Tecnologia e sicurezza, arriva la fibra ottica a Salerno



Fibra ottica ultrarapida a Salerno, Vincenzo Napoli: “Con la connettività rapida andremo a potenziare al massimo anche le azioni di videosorveglianza”

Salerno– Si è svolta oggi, presso il Palazzo di Città, la firma della convenzione relativa al piano di sviluppo per il cablaggio e la realizzazione di un’infrastruttura in fibra ottica nel territorio salernitano.

La città di Salerno, sensibile all’innovazione tecnologica, ha accettato subito la sfida per creare questa rete FTTH. La prima fase sarà dedicata al nucleo centrale della città- ha dichiarato il Responsabile Network Operations Area Sud Open Fiber, Salvatore NigrelliLa seconda fase invece andrà ad agire sulle zone periferiche. I vantaggi per i cittadini sono innumerevoli, intanto potranno scegliere liberamente il proprio operatore, avendo un’infrastruttura comune che garantirà massima velocità ed efficienza”.

Questo l’obiettivo della convenzione siglata questa mattina dalla società compartecipata al 50% da Enel e Cassa depositi e prestiti e dal Comune campano, dove Open Fiber prevede un investimento di circa 15 milioni di euro per la copertura della città entro 18 mesi

dall’inizio dei lavori. Nel complesso saranno cablate circa 44mila unità immobiliari (tra famiglie e aziende) attraverso 26mila chilometri di fibra.

“Un’infrastruttura di rete poderosa, che determinerà scarsi disagi alla città viste le procedure di scavo molto attente e circoscritte. Questa armatura tecnologica servirà ad aumentare la velocità di connessione- Evidenzia il Sindaco Napoli- Inoltre, sarà un eccellente opportunità anche per un sistema di sicurezza più adeguato. Con la connettività rapida, infatti, andremo a potenziare al massimo anche le azioni di videosorveglianza

La fibra ottica verrà portata in modalità Fiber to the Home (fibra fino a casa), che è in grado di supportare velocità di trasmissione fino a 1 Gbps, sia in download che in upload, consentendo così il massimo delle performance. Prestazioni non raggiungibili oggi con le reti in rame (ADSL) o fibra/rame (FTTC).

Come cittadino mi sento tutelato, il servizio andrà ad agire su tutto il territorio in maniera capillare- sottolinea Alberto Di Lorenzo, Direttore Settore Attività Produttive del Comune di Salerno- La fibra è una grande opportunità per le imprese sia sul profilo di produttività che della competitività sul mercato nazionale e internazionale”.

Alla conferenza stampa hanno preso parte il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, il Direttore Settore Attività Produttive del Comune di Salerno, Alberto di Lorenzo e il Responsabile Network Operations Area Sud Open Fiber, Salvatore Nigrelli.

Leggi anche