Fabbrica Salerno e Milano, ecco il sodalizio per gli under 35

storia

Fabbrica Salerno e Milano, con la Fabbrica del Vapore, collaborano insieme per un progetto inclusivo di lavoro per gli under 35 di Salerno

 

Fabbrica Salerno. Il progetto Fabbrica Salerno, che vede capofila il Comune di Salerno ha l’obiettivo di dotare la città capoluogo di una organizzazione strutturata in grado di attrarre genialità e capitali attraverso un percorso di inclusione rivolto a giovani under 35.

La struttura sta analizzando e seguendo idee in forma singola o associata finalizzate a creare nuove opportunità nell’area di intervento Cultura e Turismo: creazione di microimprenditorialità, iniziative di coworking, Cultural Cooperation Network per sostenere la cooperazione transnazionale, individuazione contenitori per incubazione diffusa.

Cos’è Fabbrica Salerno

L’idea è anche quella di creare un ponte tra Salerno e Milano attraverso la riproposizione in chiave locale dell’esperienza milanese della Fabbrica del Vapore, ovvero coagulare ed organizzare idee e progetti inerenti alla cultura ed al turismo così da creare uno spazio di confronto ma soprattutto un luogo fisico per la produzione di beni e servizi.

Fabbrica Salerno è il brand che supporterà le azioni congiunte lasciando libertà di manovra alle azioni individuali. Un gruppo di giovani under 35 dunque che,l mantenendo la propria peculiarità, contribuirà alla creazione di beni e servizi comuni.

Un concorso lanciato direttamente dalla struttura individuerà le idee migliori. Fabbrica Salerno avrà il compito di seguire la fase di start up, attrarre capitali pubblici e privati, allestire i contenitori pubblici presso i quali sviluppare le singole idee e l’idea complessiva.

Lo studio del brand comune, del concorso e la ricerca ed allestimento degli spazi sono azioni già attivate in coerenza con quanto previsto dal progetto.

Linee d’azione

Le linee di azioni già attivate riguardano l’animazione territoriale, la partecipazioni a workshop e incontri itineranti e, a partire dal mese di Dicembre, l’avvio della Fabbrica di Idee, ovvero uno “Sportello” per l’acquisizione di nuove iniziative ubicato a Torrione, presso il Comune di Salerno, in Via La Carnale 8, che è aperto al pubblico il Martedì e Giovedì pomeriggio dalle ore 16 alle 18.

Il progetto condiviso dagli  Assessori alle Politiche Sociali Nino Savastano e al Bilancio e Sviluppo  del Comune di Salerno Roberto De Luca, vede il coordinamento del Dott.  Rosario Caliulo.

Fabbrica Salerno è un progetto finanziato dall’A.N.C.I. a valere sull’avviso pubblico ComuneMenteGiovane  per la presentazione di proposte destinate al finanziamento di progetti di innovazione sociale le cui azioni sono attuate da una  rete di Partner costituita dall’Associazione Effetti Collaterali,  Stay Young animatrice dello spazio Cantera, Ipotenusa ONLUS, Associazione Culturale Avalon,  FabLab Salerno, Ninja Marketing Srl e  QS & Partners S.n.c. di V. Quagliano & C.  

adnow
loading...