Ex Mattatoio, Valiante si scaglia contro l’Enel



Cavi Enel penzolanti sulla strada nei pressi dell’Ex Mattatoio. Valiante si scaglia contro l’Enel

Polemiche in merito ai recenti lavori dell’Ex Mattatoio situato in zona Acquamela di Baronissi. Al centro della questione alcuni cavi dell’Enel penzolanti sulla strada.

ex mattatoioSu questa questione è intervenuto il Sindaco Gianfranco Valiante: “Cara Enel vi abbiamo scritto sin dal 22 aprile chiedendovi di rimuovere quei cavi esistenti nello stabile dell’edificio ex mattatoio che abbiamo demolito (anche per creare migliore viabilità).

Siete venuti in sopralluogo e, poi, siete inopinatamente spariti; eppure il Comune ha prontamente ottemperato a tutte le vostre
richieste e relativi pagamenti.

Vi stiamo scrivendo e sollecitando, vi abbiamo fatto centinaia ( si centinaia) di telefonate e quelle poche volte che rispondete nessuno di voi sa nulla. Il lavoro che vi abbiamo richiesto è fondamentale perché gli impianti che non rimuovete (oltre due mesi l’attesa e la latitanza) crea grave danno alla circolazione viaria in un punto strategico all’uscita dell’autostrada. Credo, cara Enel, che dovreste decidere di smettere la spocchiosa infinita ricreazione e soprattutto dovreste vergognarvi per le vostre tribali condotte. A presto!

Leggi anche