HomeTerritorioBaronissiEsposito interviene sulle "Baronissiadi": " Profondo apprezzamento per l'impegno profuso da Siniscalco"...

Esposito interviene sulle “Baronissiadi”: ” Profondo apprezzamento per l’impegno profuso da Siniscalco”

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
856,869
Totale Casi Attivi
Updated on 22 May 2022 9:19
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Siniscalco: ” Meravigliato dalle parole di Valentina Freda”.

“Nella qualità di capogruppo consiliare del PDL manifesto il profondo apprezzamento per l’impegno profuso dal consigliere Tony Siniscalco in mano ai suoi numerosi giovani amici per l’organizzazione delle Baronissiadi 2012”.

Con queste parole Gennaro Esposito si schiera a fianco del giovane politico in merito alle recenti polemiche sollevate dalla minoranza sulle Baronissiadi.

“Lo straordinario interesse mostrato dalla popolazione per l’iniziativa la dice lunga sulle capacità organizzative messe in campo per l’occasione. Manifestazioni di tale successo esprimono il senso del bisogno di attenzione e di spazi che viene dalle giovani generazioni”.

“Un plauso va a chi riesce a cogliere a pieno titolo e ad intercettare tali esigenze ed a dare risposte concrete.
Tanto sia altresì da stimolo ai più dormienti. A titolo personale sono certo che le chiarificazioni già date ed il puntuale comportamento di chi ha nell’occasione lasciato spazio per le opere benefiche possano soddisfare le esigenze di chi vuol vedere chiaro nella trasparenza dell’acqua”.

“Sul piano politico e sempre a titolo personale non voglio assolutamente lasciare spazio a chi interpreta provocatoriamente le dichiarazioni della consigliera Freda, sono certo che nessuno della maggioranza consiliare di cui facciamo parte possa strumentalmente utilizzare qualche ingenua affermazione al fine di frammentare una coalizione tanto coesa e attenta alla propria città”.

Il consigliere Tony Siniscalco dal proprio conto nel manifestare la profonda meraviglia per le dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa dalla consigliera Freda, che, partecipe dell’iniziativa e del condiviso spirito solidaristico voleva essere ed è stata occasione per la raccolta di fondi per attività benefica, si rende immediatamente disponibile a dar conto a chicchessia dell’operato rispedendo al mittente ogni illazione infondata e suggerendo di non prestarsi al gioco come ragazzetti capricciosi in cerca d’autore.