Emergenza idrica a Salerno. Razionamenti estesi anche al centro



salerno

Il razionamento idrico nelle ore notturne potrebbe essere esteso anche al centro della città di Salerno

Continua il razionamento idrico nella città di Salerno. La scelta di chiudere i rubinetti e le fontane pubbliche della zona orientale della città sta dando i propri frutti. Il bacino idrico ha giovato di un riempimento dal 30% al 60% recuperando molto volume. Stando al Mattino il sindaco Napoli, però, starebbe pensando di estendere il razionamento anche al centro cittadino.

presentazione aida - comune di salerno (3)

«Ne stiamo parlando con Salerno Sistemi. Ci sono molte valutazioni da fare, non è una cosa che si decide su due piedi. Di certo le disposizioni adottate fino a questo momento non volevano assolutamente favorire il centro rispetto alla zona orientale».

La differenza tra la zona orientale ed il centro di Salerno è tutta nella rete idrica. Nella prima è più facile agire con l’intervento di 10 persone ed inoltre sono presenti serbatoi. Al centro, invece, è richiesto un dispendio di manodopera superiore anche in virtù dell’assenza di serbatoi.

Leggi anche