Elettrocardiografo portatile per la postazione SAUT di Baronissi



Eboli

Questa mattina è stato consegnato alla postazione SAUT di Baronissi un elettrocardiografo portatile che consente di effettuare un elettrocardiogramma in loco e inviare i dati in tempo reale

Si arricchisce la strumentazione tecnica della postazione SAUT di Baronissi, grazie all’elettrocardiografo portatile consegnato questa mattina a Baronissi da parte di un delegato dell’ASL.

Lo strumento verrà usato da entrambi le associazioni di volontariato operanti a Baronissi quali La Solidarietà di Fisciano e Il Punto di Baronissi.

L’elettrocardiografo portatile è uno strumento molto importante per quel che concerne la salute dei cittadini e rappresenta un ottimo sistema per ottenere una diagnosi precoce e un trattamento immediato.

Nello specifico, la nuova strumentazione messa a disposizione del SAUT consente di effettuare un elettrocardiogramma in loco, sul posto dell’intervento, e inviare i risultati ottenuti in teletrasmissione, tramite collegamento internet, all’ospedale di riferimento, (in questo caso specifico si tratta dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio Ruggi d’Aragona). Presso il nosocomio cittadino, i medici dell’UTIC (Unità di Terapia Intensiva Cardiologica) analizzano i dati ricevuti ed emettono il responso, stabilendo se il paziente è stato colpito da un infarto. In tal caso, il paziente verrà trasportato immediatamente presso l’ospedale di riferimento dove riceverà un apposito trattamento nel minor tempo possibile.

 

Leggi anche