Dolcenera in concerto a Buccino per la Festa Patronale



DolceNera si è esibita ieri sera a Buccino per celebrare in musica la festa patronale

I festeggiamenti estivi di quest’anno, a Buccino, sono stati resi speciali da Dolcenera che, ieri sera, ha tenuto un concerto nella piazza della città. L’artista ha allietato i presenti con le sue canzoni più famose e anche qualche sorpresa nonostante non sia in tour, il ché ha reso l’evento ancora più unico.

La potente voce della cantante ha riscaldato il pubblico – in una serata che dalle temperature non sembrava proprio estiva in effetti – anche perché si è divertita non solo a cantare ma anche a raccontare il significato di alcuni brani importanti per lei, spiegando che il suo essere “chiacchierona” è una cosa relativamente recente visto che è stata per anni una persona silenziosa.

Il concerto è iniziato con Accendi lo spirito ed è continuato con i brani più conosciuti degli ultimi album, come la sanremese Ora o mai più, Un peccato, Il sole di domenica. Hanno trovato modo di emergere anche brani non-singoli come Il tempo di pretendere e I Colori dell’Arcobaleno, eseguiti piano e voce, e 2Vite.

C’è stato spazio anche per una cover, è stata eseguita infatti Amore Disperato di Nada, presentata anche a Sanremo durante la serata degli omaggi e incisa nell’album Le stelle non tremano Supernovae.

Non sono mancati ovviamente evergreen come Mai più noi due o, per il finale, il brano con cui si è fatta conoscere al pubblico italiano. Lo spettacolo infatti si conclude con Siamo tutti là fuori. “In genere questa è la canzone con cui terminiamo i concerti, poi aspettiamo che il pubblico ci chiami per fare il bis ma siccome io sono un tipo diretto direi di saltare questa parte” ha scherzato l’artista. Ha quindi continuato quasi subito con l’immancabile Com’è straordinaria la vita e Niente al mondo per finire (davvero) il live. La serata è giunta al termine con un messaggio di speranza: l’ultimo brano ci insegna a non smettere mai di credere nei sogni.

Ad accompagnare Dolcenera sul palco la band composta da Antonio Petruzzelli, Michele Papadia, Mattia Tedesco e Lorenzo Ottonello. Sono stati ringraziati più volte loro, i componenti dello staff che hanno permesso la realizzazione dello show e chiaramente i calorosi fan che hanno dimostrato il loro entusiasmo lanciando sul palco regali e coriandoli colorati a forma di cuore.

 

Leggi anche