HomeCultura"Dieta Mediterranea": l'intesa tra GAL e UNISA

“Dieta Mediterranea”: l’intesa tra GAL e UNISA

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
456,149
Totale Casi Attivi
Updated on 1 October 2022 19:09
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Dieta Mediterranea: sottoscritto l’Accordo Quadro tra l’Università degli Studi di Salerno ed il GAL “per la cooperazione divulgativa, scientifica e culturale”

 Il Dipartimento di Medicina dell’Università di Salerno, in relazione alla continuità qualità e significatività delle azioni divulgative condotte dal GAL sul proprio Territorio di riferimento, ha proposto un Accordo Quadro di collaborazione con il GAL in merito a nuove ricerche sula “Dieta Mediterranea”.

Dieta Mediterranea: la ricerca

L’intesa ha lo scopo di elaborare attività divulgative, scientifiche, ricerca applicata, sui principi della corretta e sana alimentazione, sugli stili di vita, ispirati agli insegnamenti della Scuola Medica Salernitane e sugli elementi che caratterizzano le regole alimentare della “Dieta Mediterranea”; nonché su nuove  ricerche applicate, innovative nel campo della Nutraceutica e sulle nuove frontiere della medicina olistica.

L’accordo

Dopo un lungo lavoro di elaborazione e confronto, per concordare e definire la portata strategica della A.Q., il 4 agosto u.s. il Presidente del GAL Antonio Giuliano ed il Direttore del Dipartimento Prof. Carmine Vecchione, hanno siglato l’accordo che ha durata quinquennale.

 Il Coordinamento e la programmazione delle attività dell’Accordo Quadro, è stato affidato: per il Dipartimento di Medicina al Prof. Luigi Schiavo ed alla Prof.ssa Giulia Savarese, per il GAL al project manager Dott. Agr. Eligio Troisi.