Home Territorio Fisciano Deliberata la salvaguardia di equilibrio di bilancio: il Comune di Fisciano è...

Deliberata la salvaguardia di equilibrio di bilancio: il Comune di Fisciano è tra i più virtuosi della Provincia di Salerno

Covid-19

Italia
14,249
Totale Casi Attivi
Updated on 14 August 2020 20:39
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Nessun aumento di tasse e la concreta possibilità di incrementare i servizi ai cittadini, in termini di politiche sociali, scuola, trasporti, e sicurezza. Si può riassumere così l’approvazione, avvenuta nella seduta di ieri del civico consesso, della delibera consiliare sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio del Comune di Fisciano.

- Advertisement -

L’operazione di ricognizione sottoposta all’analisi del Consiglio Comunale ha una duplice finalità: 1) appurare tramite lo studio della situazione contabile, lo stato di attuazione dei programmi come da relazione previsionale e programmatica approvata in sede di bilancio previsionale; 2) constatare, prendendo in considerazione ogni aspetto della gestione finanziaria, il permanere degli equilibri generali di bilancio.

La relazione esposta dall’assessore al bilancio Franco Gioia durante la seduta assembleare ha evidenziato che dall’analisi del bilancio dell’ente emerge una situazione difficile per gli effetti dei continui tagli dei trasferimenti da parte dello Stato, ma confortante per la solidità complessiva dei conti del Comune che permettono di non intervenire sulle entrate tributarie.

Il fondo di solidarietà (ex fondo di riequilibrio) – spiega l’assessore Gioiaha subito un taglio di altri 500.000 euro, riducendosi così a 1.061.000. Basti pensare che lo stesso fondo nel 2011 era di 2.389.000 e nel 2012 di  1.545.000. Detto questo, è chiaro che andremo incontro ad una fase amministrativa ancor più delicata, dove occorreranno scelte difficili e coraggiose, ma che, con umiltà e trasparenza affronteremo cercando di mantenere, ed in qualche caso incrementare i servizi ai cittadini, in termini di politiche sociali, scuola, trasporti, e sicurezza”. Lo stato di attuazione dei programmi conferma la sostanziale coerenza con la programmazione pluriennale e non sono richiesti interventi straordinari di riequilibrio ma soltanto variazioni di natura operativa e gestionale.

Dalla verifica sugli equilibri di bilancio – precisa Gioia – risulta un segnale positivo dal momento che si prevede un avanzo presunto di amministrazione di circa 4.841.000 euro. Infatti, la gestione di competenza relativa alla parte corrente presenta una situazione di equilibrio in quanto vengono rispettate tutte le previsioni iniziali sia in termini di entrata che di spesa. La gestione dei residui, è perfettamente in linea con le previsioni iniziali, dal momento che essi vengono monitorati periodicamente con una gestione attenta ed oculata”. “In un momento particolarmente delicato per l’economia  globale – conclude l’assessore al bilancio – e nel bel mezzo di una crisi economica senza precedenti si può sicuramente affermare che lo spirito di sacrificio, l’oculatezza e la fermezza che questa amministrazione ha messo e mette in campo giorno per giorno ha portato e sta portando dei risultati eccellenti”.

Altri dati confortanti giungono dalla lotta all’evasione, che nel 2012 ha permesso di recuperare 650mila euro di maggiore imposta ici, 520mila euro di maggiore imposta tarsu, applicando sanzioni ed interessi per 420mila euro”. Questa battaglia sta continuando nel corso dell’attuale consiliatura, in quanto l’obiettivo primario sarà quello di stanare ancora più evasori per riversare il maggiore gettito in primis sull’abbattimento delle tasse comunali e in secondo luogo sull’incremento dei servizi.   

 

 

LiveZon
zerottonove