David Letterman: l’ultimo viaggio di un mito



David Letterman ha lasciato il “Late Show” dopo ben 33 anni di spettacoli d’intrattenimento. Sono stati i Foo Fighters a dare l’addio al lungo viaggio di David

David Letterman, addio al Late Show – Ieri sera alle 23.30(ora americana) si è concluso definitivamente dopo un lungo viaggio, il Late Show il più celebre e raffinato intrattenimento televisivo americano. Prima di andare in onda David Letterman freneticamente attraversava lo studio da una parte all’altra come una specie di rito “sarcastico”, e questo aveva iniziato a turbare tutti gli spettatori.

david lettermanLa lunga settimana di addio, si è conclusa con la prevedibile presenza dei Foo FightersPrevedibile per ovvie ragioni: tra i due Dave (Grohl e Letterman) c’era stato da sempre un rapporto di stima reciproca, già nel 2000 i Foo Fighters furono invitati ad esibirsi nella prima puntata dopo che un infarto l’aveva costretto a sospendere lo show per un paio di mesi. Quella volta furono presentati così: “My favorite band playing my favorite song” l’esibizione divenne immediatamente leggenda.

Da quel momento tutte le comparse dei Foo Fighters sono diventate una costate: ricordiamo un concerto di quasi due ore dopo il rilascio dell’album ‘Wasting Light’.  Non tutti sono a conoscenza del fatto che per l’ultimo album della band ‘Sonic Highways’  Grohl ha consultato come prima persona David Letterman, il quale ha contribuito alla realizzazione della serie televisiva connessa all’album.

Assistere ad un Late Show era un’impresa ardua: c’erano due selezioni la prima alle 10.00 del mattino che consisteva in un estrazione a sorte tra centinaia di persone, l’altra era un vero e proprio questionario con domande specifiche al fine di garantire la presenza di veri fan alla trasmissione.

Per anni gli amanti della musica da tutto il mondo, hanno guardato le puntate sentendosi come parte di una grande famiglia. Ieri l’ultimo saluto con il classico : “Thanks you and goodnight”.

Leggi anche