HomeTerritorio Crescent, venerdi incontro in Prefettura per il futuro dei lavoratori

Crescent, venerdi incontro in Prefettura per il futuro dei lavoratori

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
2,689,166
Totale Casi Attivi
Updated on 26 January 2022 6:33
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Continua la  lotta per ridurre al minino i danni provocati dalla chiusura del cantiere.

Venerdì  13 c.m. alle ore 10:00 è stato fissato l’incontro in Prefettura richiesto da  Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil. Il Prefetto ha provveduto a convocare l’Assessore alle Politiche sociali della  Provincia  di Salerno, il Direttore dell’Inps, il Sindaco del Comune di Salerno, l’ATI  RCM – Ritonnaro Costruzioni e i dirigenti  preposti della Regione Campania al fine di individuare ammortizzatori sociali per  i lavoratori in procinto di essere licenziati  per il blocco della  parte dei lavori  del  Crescent nei  quali erano impegnati.

Le tre organizzazioni sindacali apprezzano l’attivismo della società civile e pertanto ringraziano Italia Nostra perché il suo operato si inserisce nel gioco democratico, ma contestano le speculazioni di natura politica, lo sciacallaggio  di bassa lega.  Continuano a non entrare  nei meriti della decisione del Consiglio di Stato sulla sospensione di parte  lavori, ma chiedono  tempi brevi. Le  tre organizzazioni sindacali si battono perché la verità sulla questione del Crescent emerga al più presto e non resti una questione irrisolta come quella relativa ai 100 appartamenti di Bellizzi completati al 90% che rimangono sequestrati dal 2007 mentre  i cittadini che li hanno acquistati attendono il responso definitivo, nonché  i tempi biblici  per lo svincolo di Fratte.

La Redazione