Costiera amalfitana: malore in mare, 47enne muore annegato



Trovato privo di conoscenza a pochi metri dall’arenile il corpo di Angelo Amendola, probabilmente colto da malore mentre nuotava nelle acque che collegano Atrani ad Amalfi.  Prontamente soccorso e portato sulla spiaggia dai sanitari del 118 di Salerno, è stato poi trasportato per la rianimazione presso l’Ospedale Costa d’Amalfi di Castiglione di Ravello. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione, durati circa un’ora.

La vittima viveva ad Atrani dove lavorava come cameriere presso il Bar Francese di Amalfi. Avrebbe compiuto 47 anni il prossimo 13 agosto. Lascia tragicamente la moglie e una bambina di sei anni. Sconcerto e strazio fra tutta la popolazione.

Leggi anche