Home Cronaca Corruzione, arrestato il Prefetto di Benevento

Corruzione, arrestato il Prefetto di Benevento

Covid-19

Italia
13,791
Totale Casi Attivi
Updated on 13 August 2020 16:38
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Corruzione, arrestato il Prefetto di Benevento: concedeva falsi certificati antimafia in cambio di gioielli e viaggi. Ora è ai domiciliari con tre imprenditori

corruzione beneventoCorruzione. È questa l’ipotesi di reato formulata nei confronti di Ennio Blasco, l’attuale Prefetto di Benevento finito in manette questa mattina durante un blitz della Guardia di Finanza di Napoli. I militari del colonnello Nicola Altiero hanno notificato, su richiesta del procuratore della Repubblica di Avellino, l’ordinanza di custodia cautelare anche per Carlo, Carmine e Antonio Buglione, tre imprenditori di Nola attivi nel settore di vigilanza.

- Advertisement -

Ennio Blasco è accusato di aver concesso, tra il 2009 e il 2011, facilitazioni all’apertura di istituti di vigilanza privata dei fratelli Buglione nelle città dove aveva esercitato le funzioni prefettizie, accettando in cambio gioielli, viaggi, un’auto con autista e il pagamento di spese di lavanderia.

Prefetto di Benevento dal 2012, Ennio Blasco nel 2007 ha diretto la Prefettura di Isernia. Dal gennaio 2008 al marzo 2012, l’alto funzionario pubblico ha ricoperto l’incarico prefettizio ad Avellino. Nel 2001, quando era Prefetto di Napoli, Blasco fu arrestato insieme al prefetto Giuseppe Romano. Prima dell’assoluzione, trascorse 15 giorni nel carcere di Poggioreale per un’inchiesta della procura partenopea sul sistema delle autodemolizioni.

Il Prefetto Blasco ora è agli arresti domiciliari insieme ai tre imprenditori.

“Abbiamo fiducia nell’azione della magistratura e altrettanta certezza che il Prefetto Blasco avrà modo di dimostrare la propria innocenza”. Così il commissario straordinario della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, in una nota diffusa alla stampa.

Il Commissario ha, infine, espresso viva preoccupazione per i problemi istituzionali che si aprono ed assicurato la massima collaborazione con gli organi supplenti della Prefettura di Benevento.

LiveZon
zerottonove