Controlli sul territorio salernitano, estorsione e minacce gravi

rimani Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Coronavirus

Italia
35,877
Totale Casi Attivi
Updated on 6 June 2020 22:29
- Advertisement -

Controlli e arresti sul territorio salernitano. Tentativi di estorsione e reati di minacce aggravate

[ads1]

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, predisposti dal Sig. Questore, personale della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, diretti dal V.Q.A. D.ssa Rossana Trimarco, nel pomeriggio di ieri 2 maggio, interviene presso via Torrione, a seguito di segnalazione pervenuta al numero unico di emergenza. È stato segnalata la presenza di un extracomunitario di origine marocchine, il quale, dopo essersi avvicinato ad alcuni cittadini che avevano parcheggiato le proprie autovetture, chiedeva con fare minaccioso del denaro asserendo che la zona di parcheggio era di sua proprietà. Ottenuto un rifiuto l’extracomunitario, in seguito identificato per E.A. di anni 34, afferra un sasso dal vicino cespuglio e lo lancia all’indirizzo della vittima, senza colpirlo, mandando però in frantumi il vetro di un’altra autovettura modello maggiolino.

polizia controlli
Controlli a Salerno, estorsione e minacce

Il tempestivo intervenuto degli operatori di polizia ha consentito di bloccare l’uomo e trarlo in arresto per i reati di tentata estorsione e danneggiamento autovettura. Da indagini espletate, presso gli uffici l’arrestato, è risultato già conosciuto agli operatori di polizia per i suoi precedenti, in particolare ricettazione, rissa e lesioni personali, nonché già munito di decreto di espulsione dal Questore di Salerno.

- Advertisement -

L’uomo sarà giudicato dal Tribunale di Salerno, per il rito direttissimo nella mattinata di domani 4 maggio. Personale dipendente, durante il controllo del territorio su segnalazione pervenuta alla locale S.O., interviene anche in via Monticelli per una lite. Sul posto viene identificato un giovane che, poco prima, si era reso responsabile di reati di minacce aggravate nei confronti della sorella e di una sua amica: violenza privata, danneggiamento autovettura e ingiurie. L’uomo salernitano, di 26 anni, è stato deferito in stato di libertà. 

[ads2]

- Advertisement -

Latest Posts

Coronavirus in Campania, i dati del bollettino del 6 giugno

L'Unità di Crisi ha diramato il bollettino serale per l'andamento quotidiano del Coronavirus in Regione Campania: quattro tamponi positivi L'Unità di Crisi della Regione Campania...

Cava de’ Tirreni, 8 cittadini ancora positivi al Covid-19

Il Sindaco di Cava de' Tirreni Vincenzo Servalli ha aggiornato sulla situazione Coronavirus in città, 8 i cittadini ancora positivi Aggiornamento sulla situazione Coronavirus da...

“Battipaglia dice Basta” a Napoli per la difesa dell’ambiente

Nella manifestazione a tutela dell'ambiente di oggi a Napoli era presente anche "Battipaglia dice Basta", per la tutela del territorio Oggi 6 Giugno 2020 grande...

Covid-19: un team di giovani campani realizza un termoscanner innovativo

Un team di giovani campani realizza un innovativo termoscanner capace di rilevare la temperatura corporea fino a 30 persone senza tempi di attesa Un team...

Live Zerottonove