Cilento, fugge al posto di blocco in possesso di cocaina



Cilento

Nella scorsa notte, in Cilento, un uomo ha evitato un posto di blocco rischiando di investire un militare; era in possesso di cocaina

Episodio di cronaca avvenuto nella scorsa notte in Cilento, precisamente sulla Mingardina tra i comuni di Centola e Camerota.

Un uomo, probabilmente originario di Pisciotta e a bordo della sua Rang Rover, ha evitato un posto di blocco dei Carabinieri, dandosi alla fuga e rischiando di investire un militare.

Come riferisce il portale “Salerno Notizie”, all’uomo era stato intimato l’alt da parte delle Forze dell’Ordine, ma costui, in possesso di cocaina, alla vista dei Carabinieri ha provato a liberarsene gettandola dal finestrino.

Tuttavia, il tentativo eseguito dal protagonista di questa vicenda non è stato particolarmente fortunato.

Infatti, una volta fermato, accortosi che uno dei militari aveva notato il suo gesto, il guidatore ha immediatamente rimesso in moto la  vettura ripartendo a velocità folle con il serio rischio di investire uno dei due militari che, pur provando a spostarsi, è rimasto ugualmente coinvolto, seppur minimamente.

Sono state recuperate, sull’asfalto, ben dieci dosi di cocaina.

Il Carabiniere coinvolto non è stato vittima di ferite importanti ed è stato comunque prontamente trasferito all’ospedale dell’Immacolata di Sapri per ricevere le cure del caso.

Leggi anche