“Cittadini uniti per Scafati”: una nuova lista civica come alternativa di speranza per gli scafatesi



scafati

Arcangelo Sicignano, promotore del “Polo Civico”, comunica la decisione di abbandonare la nascente forza politica, formando una nuova lista civica a Scafati con l’obiettivo di ricostruire la città

Le nuove istanze emerse dagli incontri con la società civile, hanno promosso la nascita di una formazione politica a Scafati denominata “Polo Civico”, con Arcangelo Sicignano come promotore.

Il suddetto Polo, aspirava ad un profondo rinnovamento nella gestione dell’attività politica, basata su principi di legalità, lealtà, solidarietà e di fattivo impegno per migliorare le condizioni del paese.

Arcangelo Sicignano fa sapere che a seguito di profonde divergenze di idee emerse sui temi politici, si è deciso di abbandonare questa nascente forza politica: “Essendo io Presidente del Comitato Cittadini per Scafati, ho deciso di continuare la mia battaglia politica, promuovendo e sostenendo una nascente lista civica denominata “Cittadini uniti per Scafati”, che si impegna con forza e determinazione a promuovere ogni attività necessaria, diretta esclusivamente a ristabilire e consolidare il benessere dei cittadini.”

Sicignano precisa che il Comitato Cittadini per Scafati continuerà a portare avanti le sue battaglie civili e resterà sempre e comunque la voce dei cittadini e vigilerà in modo oculato ed imparziale su tutte le forze politiche che scenderanno in campo.

“È premura mia e di tutti i membri della neonata lista continuare a batterci con fervore ed entusiasmo per far rispettare i diritti dei cittadini. Non a caso la mia decisione di intraprendere questa tortuosa strada è stata motivata da una profonda presa di coscienza, che mi ha spinto a prendere questa coraggiosa decisione”, aggiunge.

“L’obiettivo unico della lista Cittadini uniti per Scafati è quello di ricostruire la nostra città con mattoni fatti di amore e rispetto per tutti, sopratutto per i meno fortunati. Vogliamo una città a misura d’uomo e per farlo dobbiamo fare breccia nel cuore dei cittadini, per risvegliare la coscienza civica e la fiducia nelle istituzioni. Inseguo un sogno, il sogno di una nuova Scafati, una Scafati di tutti!”, conclude.

Leggi anche