Ciro De Cesare, lite in tribunale con un giudice



Ciro De Cesare, l’ex calciatore della Salernitana, è stato protagonista di un acceso faccia a faccia in Tribunale con il giudice Giorgio Jachia

Ciro De Cesare è stato protagonista di una lite in tribunale dove si trovava per fornire la propria testimonianza in merito a una causa civile. Come riportato dai quotidiani Metropolis e Le Cronache del Salernitano, c’è stato un acceso faccia a faccia, nulla di più, in cui si sono alzati i toni della conversazione, tanto da richiedere l’intermediazione degli avvocati.

Il giudice Jachia ha chiamato a deporre il “Toro di Mariconda” che non ha esitato a rispondere, ma in seguito è scattato in piedi chiamando il giudice “avvocato”, il quale, a sua volta, ha fatto notare di non svolgere la professione di difensore, sentendosi rispondere “tanto cambia poco o nulla”.

De Cesare, dopo essersi calmato, ha spiegato che non era sua volontà rispondere in quel modo e che era stata la stessa lite giudiziaria a logorarlo e portarlo all’esasperazione, tanto da non riuscire a trattenersi in aula.

Leggi anche