Cilento: abusi sessuali su una 22enne in vacanza, medico radiato

E’ stato condannato a cinque anni e 6 mesi di reclusione e radaito dalla professione un medico di base di circa 60anni del Cilento

Il medico cilentano è stato accusato di violenza sessuale aggravata ai danni di una 22enne residente a Milano ed in vacanza nel Cilento, che si era rivolta al camice bianco per risolvere dei problemi al rene e al colon.

Le sedute, però, si erano trasformate in un vero e proprio incubo per la giovane. I fatti risalgono a tre anni fa – secondo quanto riportato da SalernoNotizie. Ieri è arrivata la sentenza di condanna nei confronti dell’uomo che spacciava come medicina alternativa i suoi abusi sessuali.

Nelle sedute il medico avrebbe messo in atto anomali test che, in realtà, altro non erano che abusi di natura sessuale.