Cavese, l’assessore Senatore risponde agli Ultras

cavese
Google Maps

L’assessore ai Lavori Pubblici Nunzio Senatore ha voluto rispondere alla nota divulgata ieri dagli Ultras della Cavese sulla questione stadio

Dopo le pesanti critiche degli Ultras Curva Sud Catello Mari divulgate tramite una nota durante la presentazione della Cavese, l’Amministrazione Servalli ha voluto rispondere tramite le parole dell’Assessore ai Lavori Pubblici Nunzio Senatore. “Abbiamo letto con stupore il volantino degli Ultras Cava Curva Sud: è stata una vera e propria pugnalata all’Amministrazione che per l’ospedale e lo stadio ha fatto più di tutti in assolutoha esordito l’Assessore, come riportato da un post sul profilo del Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli.

Relativamente allo stadio, come da perizie che renderemo pubbliche, abbiamo trovato un impianto con le due curve staticamente insicure e la tribuna con problematiche dal punto di vista della prevenzione incendi. All’atto del nostro insediamento avremmo dovuto chiudere il Simonetta Lamberti, per l’incolumità dei tifosi, a partire da quelli della curva Sud. E ricordiamoci tutti che ci trovammo il titolo della Cavese consegnatoci da un gruppo societario fallimentare“.

Ci siamo messi al lavoro e oggi il Lamberti è agibile, con due problemi da risolvere, quello dei sediolini nei settori lunghi e le torri faro, segnalatici dalla Lega di C solo nella primavera 2019. Abbiamo avviato tutte le procedure nel minor tempo possibile. È stato richiesto e ottenuto il mutuo di circa 1 milione di euro, fatto i progetti, a breve partirà il bando che ha dei tempi tecnici e legali da rispettare e a novembre ci saranno i lavori“.