Home Territorio Cava de' Tirreni Cava, sanzionato il writer di Piazza Abbro

Cava, sanzionato il writer di Piazza Abbro

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
222,241
Totale Casi Attivi
Updated on 26 October 2020 4:44
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Le forze dell’ordine hanno individuato e sanzionato il writer che nella notte di venerdì scorso aveva imbrattato Piazza Abbro con la sua “tag”

E’ durato poco più di 48 ore l’anonimato del graffitaro che nella notte di venerdì scorso ha imbrattato la seduta della nuova piazza Abbro (antistante al Comune di Cava de’ Tirreni) e che aveva suscitato non poco sdegno nell’opinione pubblica. Si tratta di un giovane cavese, M.C. di anni 22.

Nei giorni precedenti su un gruppo facebook era stato segnalato l’atto vandalico commesso di notte dal presunto writer, che aveva apposto la propria “tag” su uno dei gradoni della Piazza. Immediatamente si era scatenata la rabbia mediatica dei cittadini che invocavano l’intervento tempestivo delle forze dell’ordine per il riconoscimento del colpevole.

Dopo due anni di lavori, corredati da innumerevoli disagi recati ai cittadini per i ritardi dei lavori, Piazza Abbro si è resa nuovamente accessibile da pochi giorni: la “piazza della scacchiera“, costata doversi milioni di euro, è stata a lungo criticata dalla cittadinanza, che però non ha esitato a rivendicare giustizia e rispetto per la città.

piazza abbro graffitiLa Polizia Locale, a seguito delle indagini immediatamente avviate dal Nucleo Degrado Ambientale, anche attraverso una ricognizione sui social media, ha identificato l’autore che, peraltro, alle prime luci dell’alba si era ripresentato in piazza Abbro questa volta però armato dell’occorrente per pulire la scritta dal rivestimento dei gradoni.
Il tam tam mediatico lo aveva evidentemente convinto dell’errore e suscitata una apprezzabile presa di coscienza tanto da indurlo spontaneamente a cercare di porre rimedio.

Ad attenderlo, però, anche gli agenti della Polizia Locale del Nucleo Degrado Ambientale del cap. Giuseppe Senatore, che lo avevano già identificato ed erano al corrente delle sue mosse; lo hanno atteso e portato al comando per ufficializzare l’identificazione e sanzionato con una ammenda di 50,00 euro.
Oltre all’ammenda, però, M.C. dovrà farsi carico anche dei costi per il ripristino dei rivestimenti di piastrelle imbrattate.