Cava de’ Tirreni, Aula Consiliare intitolata a Sabato Martelli Castaldi

Sabato Martelli Castaldi

Domenica 24 marzo, nella ricorrenza del 75° anniversario della morte, l’Aula Consiliare del Palazzo di Città sarà intitolata al generale dell’Aeronautica, Sabato Martelli Castaldi

Alle ore 10.30 è previsto lo scoprimento della targa, alle 10.40 nel Salone d’Onore, sarà ricordata la figura del “Partigiano Tevere”. Interverranno il Sindaco Vincenzo Servalli, il Presidente del Consiglio comunale, Lorena Iuliano, la nipote del generale, Patricia Martelli

Sabato Martelli Castaldi, nacque a Cava de’ Tirreni il 19 agosto 1896, soldato pluridecorato della Grande Guerra, aviatore, fascista ante marcia. Artefice della costituzione della Regia Aeronautica e uomo di fiducia di Italo Balbo, di cui divenne Capo di Gabinetto.

Venne esonerato e congedato per un rapporto al Duce in cui, da generale di brigata, denunciò duramente le lacune e l’impreparazione tecnica dell’aviazione. Isolato e perseguitato, dopo l’8 settembre aderisce al Fronte Clandestino Militare e, con il nome di battaglia di partigiano Tevere, compì azioni contro l’occupante tedesco.

Fu arrestato dalle SS e rinchiuso nel carcere di via Tasso da dove uscirà per essere fucilato alle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944.