Cava, rissa evitata in un locale della movida



Cava de’ Tirreni, rissa sfiorata in un locale della movida metelliana. L’intervento della Polizia ha fermato sul nascere la lite

Cava de’ Tirreni – In un locale della movida, nella serata di ieri sera, si è sfiorata la rissa, evitata grazie all’intervento dei poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni.

CavaI militari hanno spento sul nascere la lite, evitando così ulteriori conseguenze per la sicurezza e la pubblica incolumità.

Gli agenti hanno poi proceduto al controllo amministrativo delle autorizzazioni necessarie per i locali di pubblico spettacolo, intrattenimento o ritrovo.

Dal controllo è emerso che i due titolari dell’esercizio commerciale, entrambi residenti nell’hinterland napoletano, avevano aperto al pubblico senza avere osservato le prescrizioni dell’Autorità competente a tutela della pubblica incolumità.

La Legge è molto chiara: “Chiunque apre o tiene aperti luoghi di pubblico spettacolo, trattenimento o ritrovo, senza avere osservato le prescrizioni dell’autorità a tutela della incolumità pubblica, è punito con l’arresto fino a sei mesi e con l’ammenda non inferiore a euro 103”.

I due uomini sono stati multati e deferiti all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà.

Leggi anche