Cava in giallo, presentazione di ‘Tango Down’



Cava de’ Tirreni: la presentazione del terzo giall-thriller di Gianluca Durante, Tango Down: nella mente dell’assassino si è tenuta ieri, 8 luglio al RodaViva. Lo scrittore e giornalista salernitano ha messo in scena  una coinvolgente performance, dedicando una particolare attenzione al giornalismo d’inchiesta

Il thriller racconta due storie parallele realmente accadute. La prima parla della fuga di un serial killer all’interno di un carcere di massima sicurezza in seguito a un virus informatico, creato negli anni ’90 all’interno dell’Università degli Studi di Salerno, ‘The Invisible Man’. Dall’altra parte, troviamo un triplice omicidio accaduto qualche anno fa ad Alta Savoia, in cui si sono salvate miracolosamente due bambine, e se ne occupa un giornalista d’inchiesta, che si imbatte nell’ ‘Organizzazione’, un organismo segreto nato per cambiare il mondo.

Tango Down” è un’espressione militare derivata dall’alfabeto fonetico della NATO, la parola tango sta per la lettera ‘t’ ,che vuol dire ‘target’ quindi obiettivo, e ‘down’ che significa abbattuto, quindi ‘obiettivo abbattuto.”

L’autore

Gianluca Durante si occupa di cronaca nera dal 2000, debutta come scrittore con il suo primo libro nel 2007 ‘Altravita‘, vincendo il premio Tedeschi. Il romanzo, oltre ad essere autobiografico, tratta di un argomento onirico, il sogno lucido. La capacità dell’uomo di essere consapevole di sognare, e modificare come vuole il proprio sogno. Un giallo,dunque, che ha subito successo e che vede  un seguito qualche anno dopo , nel 2012, con ‘Altavita 2.0’.

La presentazione

L’intera presentazione è stata una lezione sul giornalismo d’inchiesta. Fondamentali sono le domande sul ‘come, quando, perché, dove, chi‘ per ricostruire un delitto, analizzare una scena del crimine e le sue modalità, attraverso ‘crittografi a visuale’. Soprattutto questo libro vuole essere la testimonianza dell’inconsapevolezza di un mondo, come quello informatico, che ci tiene costantemente sotto controllo e il suo lato, quello più oscuro, dove si nascondono hakers e pedofilia.

Parliamo del ‘Deep Web’ , ovvero del web profondo , sommerso e in cui entra a far parte anche il ‘Dark Web’, il web oscuro, non conosciuto da gran parte della rete, dove si possono trovare contenuti banditi dai motori di ricerca in completo anonimato. Non si parla solo di ‘ hackeraggio’, ma più approfonditamente di un ‘cyber attacco terroristico di massa’ ed ‘eco-terrorismo’ da parte del potere di Stati o organismi.

Malgrado i pericoli e le vicende intrecciate, il libro ha lo scopo di unire questi personaggi e trovare la forza in loro stessi per reagire a queste vicende, attraverso l’amore e la fiducia che ripongono nelle loro capacità.

Per essere aggiornati sull’uscita di nuovi best-seller, consultate il sito : http://www.passionelettura.it/gialli-thriller-del-momento/

Leggi anche