Home Territorio Cava de' Tirreni A Cava "Noi Ci Siamo!", progetto di riqualificazione del 3° Circolo Didattico

A Cava “Noi Ci Siamo!”, progetto di riqualificazione del 3° Circolo Didattico

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
222,241
Totale Casi Attivi
Updated on 26 October 2020 11:45
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Cava de’ Tirreni , parte il progetto di riqualificazione dell’area esterna del 3° Circolo Didattico a San Pietro. Mercoledì 31 maggio e lunedì 5 maggio si terrà l’iniziativa “Noi Ci Siamo!”

“Noi Ci Siamo” è il progetto di riqualificazione che si terrà a Cava de’ Tirreni mercoledì 31 maggio e lunedì 5 giugno presso la sede del 3° Circolo Didattico in via Nicola Longobardi presso la frazione San Pietro. Gli alunni della scuola elementare insieme ai giovani diversamente abili dell’ Associazione Il Germoglio o.n.l.u.s , ideatore del progetto, e dell’Associazione Anaima o.n.l.u.s realizzeranno un murale insieme all’Associazione PK Events di Montoro (Periferica Konnection s.a.s) . Il tema del progetto sarà l’inclusione e verrà realizzato dalle artiste Chicca Regalino e Matilde Coppola.cava

Il murale , che coprirà una superficie di circa 50 mq e riqualificherà il muro di contenimento del plesso scolastico,  è parte di un progetto finanziato dal Bando “ Progettazione Sociale 2015” del Centro Servizi per il Volontariato di Salerno (CSV Salerno). A partire dal prossimo Ottobre il progetto vedrà l’installazione  di un percorso sensoriale sulle mura perimetrali della scuola composto da una parete verde con piante officinali e l’apposizione di pannelli braille per ipovedenti, quest’ultimi realizzati dalla Fondazione Sinapsi.

Un progetto che unisce le differenze tra disabili e normodotati, supportando l’arte come forma di aggregazione e condivisione, contro qualsiasi barriera mentale.

La vita è un fondersi di esperienze diverse , quindi dobbiamo accogliere e imparare dalle differenze. L’associazionismo deve avere il coraggio di scambiarsi idee e confrontarsi , per cui il bello di questa esperienza è che ci saranno tante realtà unite.” Le parole di Silvio Mauro, Presidente dell’ass. Il Germoglio, durante la conferenza svolta l’11 maggio nella scuola elementare, di fronte ai bambini del 3° Circolo Didattico e ai ragazzi diversamente abili delle associazioni cavesi.