Cava, il consigliere Ferrara propone aiuto concreto alle frazioni



Si è tenuta questa mattina a Palazzo di Città la conferenza indetta dal consigliere Ferrara per illustrare la proposta formulata all’Amministrazione sull’utilizzo dei fondi dei gruppi consiliari

Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Clelia Ferrara, questa mattina ha chiamato l’Amministrazione Comunale a raccolta, convocandola a Palazzo di Città. Ferrara, da sempre attenta ai problemi delle zone marginali della città di Cava de’ Tirreni, ha così avanzato la proposta di destinare i Fondi dei gruppi consiliari alla manutenzione delle frazioni.

Eppure, nella Sala Gemellaggi, non c’era nessuno dell’Amministrazione. Nonostante ciò, il consigliere ha esposto ai pochi presenti la sua idea, affiancata dal portavoce dei cittadini Fratelli d’Italia, Fabio Siani, il quale ha sottolineato, più volte, l’importanza del nobile gesto, specie perché fatto da una ragazza giovane, che come molti giovani di oggi, si ritrova senza un’entrata fissa e, per giunta, con una famiglia a cui badare.

FerraraSono stata una delle prime a rinunciare ai fondi dei gruppi – ha dichiarato il consigliere Clelia Ferrara – propongo a questa Amministrazione di creare un capitolo di bilancio dove devolvere tutti i fondi, con l’auspicio che tutti i consiglieri aderiscano a questa iniziativa, per interventi urgenti nelle frazioni. È un’iniziativa importante anche perché come sapete le frazioni di Cava sono abbandonate, purtroppo per carenza di fondi, e quindi questo gesto vuole essere un senso di responsabilità per dare un contributo a quelli che possono essere i bisogni della nostra città”.

Ed ha concluso: “Dopo questa conferenza stampa se ognuno ha un senso di responsabilità come l’ho avuto io credo che possiamo arrivare a un bel risultato”.

Leggi anche