Home Territorio Cava de' Tirreni Cava de' Tirreni, via ufficiale al Servalli-bis: la nuova Giunta comunale

Cava de’ Tirreni, via ufficiale al Servalli-bis: la nuova Giunta comunale

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
203,182
Totale Casi Attivi
Updated on 24 October 2020 18:41
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Si è tenuta stamani a Palazzo di Città la proclamazione di Vincenzo Servalli come sindaco (rieletto) di Cava de’ Tirreni. Presentata la Giunta comunale

Giornata di celebrazioni in quel di Palazzo di Città a Cava de’ Tirreni. Stamani, nella Sala del Consiglio Comunale “Sabato Martelli Castaldi”, il Presidente dell’Ufficio Centrale di Controllo, Gustavo Danise, magistrato della Procura del Tribunale di Nocera Inferiore, ha ufficialmente proclamato Sindaco della Città di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli.

Al Primo Cittadino è stata consegnata la fascia tricolore per il secondo mandato sindacale a seguito del risultato elettorale delle Amministrative del 20 e 21 settembre scorso, che lo ha visto affermarsi al primo turno con 16.468 voti, pari al 51,52 per cento dei consensi.

All’Atto della Proclamazione, il Sindaco Vincenzo Servalli, ha reso noto anche la nuova Giunta Comunale che è composta da:

Nunzio Senatore: vicesindaco, assessore ai Lavori Pubblici, Manutenzione, Ambiente e Verde Pubblico;
Annetta Altobello: assessore alle Politiche Sociali e Beni Comuni;
Giovanni Del Vecchio: assessore alle Attività Produttive;
Antonella Garofalo: assessore alla Polizia Locale, Trasporti e Viabilità;
Lorena Iuliano: assessore all’Istruzione e Patrimonio;
Armando Lamberti: assessore alla Cultura, Turismo, Progetti e Fondi Europei, Rapporti con l’Università, Politiche per la tutela della salute, Contenzioso.

Ripartiamo con ancora più forza e determinazione, se possibile, per questi ulteriori cinque anni – ha affermato il Sindaco Servalli – nel segno della continuità così come ci hanno chiesto i cittadini cavesi, per portare al termine tutti i progetti in cantiere e realizzarne altri, ai quali stiamo già lavorando, per continuare nell’opera di crescita e di sviluppo della nostra città”.