Home Territorio Cava de' Tirreni Cava de' Tirreni, l'intervista al Sindaco Vincenzo Servalli

Cava de’ Tirreni, l’intervista al Sindaco Vincenzo Servalli

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
558,068
Totale Casi Attivi
Updated on 16 January 2021 14:33
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

La redazione Zerottonove.it incontra, via social, il Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli. Il Primo Cittadino ha affrontato l’argomento Coronavirus nel territorio metelliano

La redazione Zerottonove.it incontra il Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli. Il Primo Cittadino ha affrontato numerosi argomenti, tra cui emergenza Coronavirus e nuovo Consiglio comunale. Dall’inizio della seconda fase della pandemia circa 700 persone sono risultate positive al Covid-19.

Per quanto riguardo il commercio, è stata fatta una modifica dell’aliquota variabile della Tari. Alle persone con disabilità sarà concesso di passeggiare nella Villa Comunale dalle ore 09:00 alle 12:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00 dal lunedì al sabato.

“L’assetto delle attività comunali si sta delineando – ha dichiarato il Primo Cittadino –, si è completata la giunta con la new entry: il Dott. Germano Baldi, medico di medicina generale. Mi aspetto in questa fase iniziale della consiliatura caratterizzata dall’emergenza Covid un grande spirito di collaborazioni da parte delle opposizioni”.

Continua il Sindaco: “Abbiamo dall’inizio della seconda fase della pandemia circa 700 persone positive al Covid-19, in questo momento abbiamo 11 persone in ricovero ospedaliero e abbiamo avuto un numero notevole di guariti. Nel solo mese di novembre sono stati eseguiti circa 3.200 tamponi, proprio per contenere il contagio. Il disagio al drive in è stato quello relativo al fatto che la farmacia dell’Asl ha consegnato tardi i tamponi all’Usca. Domani mattina sarà montato un container”.