Home Territorio Cava de' Tirreni Cava de' Tirreni, controlli della Polizia Municipale sull'osservanza del Dpcm

Cava de’ Tirreni, controlli della Polizia Municipale sull’osservanza del Dpcm

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
805,947
Totale Casi Attivi
Updated on 23 November 2020 13:47
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Si intensificano a Cava de’ Tirreni i controlli della Polizia Municipale sull’osservanza dell’ultimo Dpcm. Diverse le segnalazioni pervenute alle autorità

Controlli della Polizia municipale di Cava de’ Tirreni sulla osservanza del Dpcm, da parte delle categorie commerciali che non stanno osservando il divieto di vendita di prodotti e servizi.

Alla luce delle segnalazioni pervenute, l’Amministrazione Servalli, in particolare gli Assessorati alle Attività produttive ed alla Polizia locale, fanno appello a tutte le attività di commercio al dettaglio consentite dagli allegati 23 e 24 al DPCM 3 novembre 2020, di rispettare le regole ed in particolare il divieto di fornitura di beni e servizi la cui vendita è stata sospesa dal decreto.

 “Non solo si tratta di sleale concorrenza nei confronti di tante attività commerciali che per effetto delle norme vigenti sono chiuse e di quelle che si comportano correttamente – afferma l’Assessore alle Attività produttive Giovanni Del Vecchioma anche di gravi violazioni del DPCM che comportano elevate sanzioni amministrative e la sospensione dell’attività. Il mio auspicio che tutto torni alla normalità, ma fino a quel momento i divieti e le regole devono valere per tutti”.

“Abbiamo istituito un apposito servizio di controlli – afferma l’Assessore alla Polizia locale, Antonella Garofalo presso gli esercizi commerciali aperti, diretto a verificare il rispetto delle norme. In questo momento di grande difficoltà è necessario che ciascuno faccia la propria parte e che collabori affinché quanto prima si possa ritornare alla normalità. Ricordo che la violazione comporta una sanzione di 400 euro e il rischio della chiusura dell’esercizio”.