Castel San Giorgio, muore il 67enne ustionato con la sigaretta



montecorvino rovella

A causa delle gravi ferite, è morto al Centro Ustioni di Brindisi il 67enne di Castel San Giorgio che si era ustionato fumando una sigaretta

Come riporta “Salerno Today“, è morto il 67 enne di Castel San Giorgio che si era ustionato in modo grave a causa di una sigaretta fumata mentre si stava medicando. Dopo essere stato ricoverato in un primo momento all’Ospedale Umberto I di Nocera, l’uomo era stato poi trasferito in elicottero al Centro Ustioni dell’Ospedale di Brindisi dove è avvenuto il decesso, causato dalle gravi ustioni riportate.

Stando alle ricostruzioni dell’accaduto, l’uomo si stava medicando piede e caviglia con dell’alcool mentre fumava una sigaretta. Accidentalmente, l’alcool è entrato a contatto con la sigaretta provocando una fiammata che ha causato ustioni alla zona inferiore del corpo. Le ustioni di II° e III° grado si sono rivelate purtroppo fatali per l’uomo, nonostante il tempestivo intervento dei sanitari e il successivo trasferimento a Brindisi, centro specializzato per questo tipo di ferite.

Leggi anche