Carte d’identità elettroniche per i residenti del comune salernitano



Con l’emissione delle carte d’identità elettroniche i residenti “non si sentiranno più, da questo punto di vista, cittadini di serie B”

Anche a Castel San Giorgio ci sarà il nuovo documento di riconoscimento, rilasciato a coloro che possiedono un vecchio documento in scadenza o che ne hanno denunciato lo smarrimento, il furto, o nel caso di deterioramento tale da rendere inservibile la vecchia carta d’identità. Il nuovo documento ha le stesse dimensioni di una carta di credito e contiene un microchip con i dati del cittadino e gli elementi biometrici (Impronte digitali)

carteSiccome il nuovo documento contribuirà a rendere completa la Banca Dati Nazionale e il Registro della Donazione degli Organi, al momento della sua richiesta i cittadini dovranno dichiarare il proprio diniego o il proprio assenso alla donazione degli organi. Il costo del nuovo documento è di € 22,21 e la carta d’identità sarà consegnata a casa del cittadino con lettera raccomandata a cura del Poligrafico dello Stato.

Nonostante tutti i problemi di questo avvio di mandato – ha spiegato la prima cittadina Paola Lanzara – siamo riusciti anche a rispettare i tempi imposti dalle normative per l’emissione della nuova carta d’identità elettronica. Una carenza questa che ci vedeva penalizzati nei confronti di molti altri Comuni. Per fortuna tra 48 ore anche questa lacuna sarà colmata e i residenti a Castel San Giorgio non si sentiranno più, da questo punto di vista, cittadini di serie B”.

Leggi anche