Elio, il Carabiniere-eroe di Mercato San Severino, ferito per salvare vite umane

Mercato San Severino, Elio
Foto dei Vigili del Fuoco

Elio, il Carabiniere-eroe originario di Mercato San Severino, resta ferito per la seconda volta per salvare delle vite umane

Elio Norino, Maggiore dei Carabinieri di anni 39 e originario di Mercato San Severino, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Borgo Panigale (in provincia di Bologna), nel pomeriggio di ieri è stato travolto dall’esondazione del fiume Reno mentre, insieme ad altri cinque militari dell’Arma, prestava soccorso ai cittadini in zona Bondeni, nel Comune di Castelmaggiore.

È stato necessario l’intervento di un elicottero dei Vigili del Fuoco con l’ausilio di un verricello, come riportato dal Corriere della Sera di Bologna, per recuperare il maggiore Norino, i suoi colleghi e i civili e per metterli in salvo. L’ufficiale dei Carabinieri è stato trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna, dove gli hanno somministrato alcune flebo per un principio di ipotermia ma, fortunatamente, è fuori pericolo. Ai microfoni dell’Ansa ha detto: “In quei momenti, non pensi ai rischi che corri tu, ma pensi a quello che sta succedendo e a trovare una soluzione. Pensi a come risolvere un problema“.

Il Maggiore Norino non è nuovo a questi gesti di intrepido coraggio: già lo scorso 7 agosto, Norino aveva salvato diversi civili in seguito allo scoppio di un’autocisterna su un raccordo bolognese.