Home Attualità Campania: pronti i vaccini contro l'influenza

Campania: pronti i vaccini contro l’influenza

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
795,845
Totale Casi Attivi
Updated on 27 November 2020 2:54
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Tutto pronto per la campagna di vaccinazione contro l’influenza stagionale in Campania. La Regione adotta il ”sistema modulare”

La Campania è pronta ad inaugurare la campagna di vaccinazione contro l’influenza stagionale. In periodo di Covid, la corsa ai vaccini sarà assicurata. Per questo, la Regione Campania ha disposto la distribuzione dei vaccini alle Asl e ai medici di base. Oltre alla distribuzione dei vaccini, le Asl avranno il compito di provvedere, tramite i Dipartimenti di prevenzione, alla programmazione aziendale.

Bambini e anziani

La circolare ministeriale regola l’età della vaccinazione per la fascia di popolazione considerata più fragile, abbassando l’età da 65 a 60 anni. Una modifica anche per i più piccoli, vaccini disponibili già a partire dal sesto mese e non più dai 12 mesi. Il vaccino, per i più piccoli sarà diviso in due dosi. L’ipotesi di una corsa ai vaccini impone delle priorità: per primi i malati cronici, soggetti con patologi pregresse, bambini e anziani. La priorità sarà dunque data alle categorie maggiormente a rischio e soltanto successivamente alle altre categorie della popolazione.

Il vaccino sarà disponibile in dosi presso le farmacie del territorio campano, dietro l’impegnativa del medico curante. Attualmente, secondo la circolare del ministero della Salute, la quantità di vaccini acquistati dalla Regione Campania, poi distribuiti alle farmacie, sarebbe dell’1,5%. La quantità però potrebbe subire variazioni importanti, a seconda della richiesta della popolazione.

Sistema modulare

Il dirigente della Direzione generale per la tutela della Salute e per il coordinamento del sistema sanitario della Regione Campania, Ugo Trama ha così parlato di un sistema modulare, una strategia adottata per far fronte alla richiesta di vaccinazione: ‘La Regione sta adottando un sistema modulare, nel senso che stiamo chiedendo alle aziende di fornirci i vaccini via via che vengono somministrati, anche perché, diversamente, avremmo bisogno di celle frigorifere molto ampie per conservare tutte le dosi‘.

Secondo quanto riportato dall’ANSA, la Regione Campania potrebbe adottare le unità mobili utilizzate per i test anti-covid, per la campagna anti-influenzale.