Campagna, l’appello di un padre: “Aiutatemi, ho tre figli e lo sfratto”



campagna

Un padre salernitano residente a Campagna in grave crisi economica chiede aiuto sperando nella chiamata di qualche offerta di un’occupazione

Un padre di tre figli disoccupato e con un’ordinanza di sfratto si sfoga a Salerno Today chiedendo aiuto a chiunque gli possa dare un’opportunità di lavoro e anche la possibilità di avere un nuovo tetto sulla testa.
Abbiamo un’ordinanza di sfratto che doveva essere eseguita già a dicembre. Non sappiamo dove andare e siamo ancora fermi a Campagna. Da tre mesi non possiamo pagare l’affitto perché mia moglie lavorava in una struttura di accoglienza che ha chiuso i battenti. Abbiamo talvolta bisogno di chi contribuisce con un po’ di spesa. Io chiedo solo di trovare un lavoro.

M.L.C. continua con la sua triste storia e inoltre ha concesso la pubblicazione del suo numero telefonico. “A Campagna ci hanno accolto, siamo sempre riusciti a far fronte alle spese pagando l’affitto di questa casa che avevamo trovato tramite la Caritas. Abbiamo i riscaldamenti ma ci serviamo di bombole del gas per utilizzare anche la caldaia. Abbiamo tre bambini che crescono e vanno tutti alla scuola dell’infanzia. Aveva pensato anche di trasferirci: siamo di Salerno e avremmo il desiderio di rientrare in città, se fosse possibile. A Campagna, però, c’è una comunità che ci accoglie e stiamo bene anche qui: andiamo dovunque si trovi un lavoro.

Abbiamo un’auto rotta e sono tre mesi che non riusciamo ad aggiustarla per mancanza di soldi – racconta l’uomo disperato – Chiedo anche aiuto ad un meccanico di buon cuore: l’auto è slittata sull’asfalto ghiacciato, ha urtato un masso e occorrono 500 euro per ripararla, somma che io non ho. Chiediamo un aiuto se possibile al Comune di Campagna. Abbiamo sempre fatto fronte a tutto. Guadagnavo 750 euro al mese e con 500 euro mangiavamo e gli altri 250 li utilizzavamo per l’affitto. Mi è stato offerto un lavoro da giardiniere, ma era saltuario: a me serve continuità, perché non è possibile che un giorno si mangi e l’altro no  Aspetto un’offerta di lavoro, chiedo solo di lavorare. Autorizzo la pubblicazione del mio numero telefonico che è 3313376501.

Leggi anche