Camerota, attivati due servizi nel Comune

Attivi due servizi importanti nel Comune di Camerota questa settimana. Dall’emergenza incendio ai servizi sociali 

È attivo da lunedì mattina il servizio antincendio nel Comune di Camerota. L’iniziativa nasce da un accordo tra l’Amministrazione comunale e Sma Campania, sostenuto anche dalla Regione.

Gli operatori hanno insediato il presidio lunedì mattina alla presenza del sindaco Antonio Romano e degli assessori Orlando Laino e Marco Garofalo.

Proprio lunedì pomeriggio il nuovo servizio è entrato in funzione, quando è scattato l’allarme per un incendio di vaste dimensioni divampato in località Cuppa a Licusati.

I mezzi della Sma Campania sono entrati in azione fornendo un prezioso supporto nel corso delle operazioni di spegnimento delle fiamme. La Sma si occuperà anche di tutela e valorizzazione ambientale attraverso la pulizia dei sentieri per la prevenzione dal rischio incendi.

L’Amministrazione comunale di Camerota ha espresso soddisfazione per l’attivazione di questo nuovo servizio.

servizi
Nuovi servizi nel Comune di Camerota

Nei prossimi giorni – ha spiegato l’assessore Marco Garofaloci incontreremo al Comune con i responsabili della società per definire tutte le modalità di gestione dei servizi che la Sma potrà offrire nell’ambito del territorio comunale“.

L’iniziativa va nella direzione di potenziare il servizio antincendio anche in considerazione del fatto che negli ultimi anni, i roghi sulle colline del Cilento hanno rappresentato una vera e propria emergenza.

Con tale progettoha spiegato il primo cittadino, Antonio Romano – puntiamo a riqualificare i servizi che merita una località d’eccellenza come Camerota. Ringrazio gli assessori Laino e  Garofalo per essersi adoperati per la realizzazione di tale importante progettualità“.

L’assessore Laino ha concluso evidenziando comeTale progetto punta anche a tutelare l’importante patrimonio ambientale del comune di Camerota.”

Riapre oggi anche lo sportello sociale nel Comune di Camerota. A dare la notizia è l’assessore ai Servizi Sociali, Marco Garofalo. L’ufficio sarà aperto il mercoledì e il venerdì dalle 10.30 alle 12.30.È una buona notizia – ha commentato l’assessore Garofalo – soprattutto dopo un periodo di blocco dei servizi causato dal commissariamento del Piano di Zona.  Avere la presenza dell’assistente sociale sul territorio rappresenta un servizio di fondamentale importanza per le fasce deboli e più in generale per le famiglie“.

A breve saranno anche operativi i servizi, quali ad esempio l’assistenza domiciliare, contributi per il contrasto alla povertà, borse lavoro e contributi alle associazioni.

Articolo precedenteSalerno, guida l’auto in stato di ebbrezza
Prossimo articoloLa cucina in scena. I sapori sulla Costa del Mito
Avatar
Laureata in D.A.M.S presso l'Università di Udine, giornalista pubblicista, curo da un anno la rubrica ZONmovie con un bel gruppo di collaboratori. Cerchiamo di seguire gli interessi dei lettori, ma allo stesso modo vogliamo garantire i contenuti, sempre ben argomentati e fondati rispetto a ciò di cui parliamo. Analizziamo la rubrica in relazione all'arte, all'animazione americana e seguiamo le migliori serieTv e, con speciali dedicati, offriamo retrospettive sulle serie più attese. Inoltre, anche la nuovissima rubrica "Dal libro allo schermo" garantisce una pluralità di contenuti. Non solo. ZONmovie propone anche una sezione dedicata alla WebSerie, con appuntamenti settimanali.