Calvanico, convenzione con ANPANA e prime sanzioni



Martedì 19 aprile, si è tenuta, presso la Sala Consiliare del Comune di Calvanico, una conferenza stampa per illustrare la prima operazione ambientale svolta dall’ANPANA nel territorio comunale

Calvanico – Si è tenuta nel pomeriggio di martedì 19 aprile, una conferenza stampa di presentazione della convenzione stipulata tra il Comune di Calvanico e l’associazione ANPANA, al fine di reprimere i reati ambientali; in tale occasione è stata illustrata anche la prima operazione svolta dall’ANPANA stessa sul territorio comunale.

Calvanico, convenzione con ANPANA e prime sanzioni (1)

Per illustrare l’operato dell’ANPANA, ha preso la parola il Comandante Vincenzo Senatore: “Prima di tutto, voglio congratularmi con le persone che hanno fatto questa importante operazione. Sulla Strada Provinciale 24, al km 9,7, i nostri agenti hanno rinvenuto, sotto al ponte che si trova in quel punto, una vera e propria discarica. Alcuni nostri agenti – continua Senatore – sono scesi nel vallone e hanno rinvenuto rifiuti di vario genere: vari sacchi, rifiuti pericolosi, addirittura il manto sintetico di un campo di calcetto. Siamo nella zona del Parco Regionale dei Monti Picentini, nel territorio del Comune di Calvanico, e abbiamo individuato tre responsabili di tali sversamenti: sono C. G., G. A., G. C., due sono residenti a Baronissi, uno proprio a Calvanico. Per i tre soggetti – conclude Senatore – è stata decretata la sanzione di 500 euro a testa.

Calvanico, convenzione con ANPANA e prime sanzioni (3)

Successivamente ha preso la parola Francesco Gismondi, sindaco del Comune di Calvanico: “Ringrazio l’associazione ANPANA per il lavoro sul territorio. Questa conferenza di oggi vuole essere un segno di riconoscenza pubblico per chi lavora per il bene di Calvanico. È stata la prima operazione fatta, provvederemo a multare i responsabili, ma sarà d’esempio per tante persone. Sul territorio comunale – prosegue Gismondi – sono state installate 12 telecamere: le abbiamo piazzate nei luoghi più importanti per individuare chi non si comporta da corretto cittadino. Tutto ciò accresce il valore di una comunità, come Calvanico, totalmente immersa nel verde. Con ANPANA – conclude Gismondi – abbiamo stipulato una convenzione, per sei mesi, totalmente gratuita, vedremo di rinnovarla e di stanziare dei fondi, anche minimi, per l’associazione”.

Infine sono stati consegnati quattro encomi ad altrettanti agenti accertatori dell’ANPANA, Michele Scafuro, Alfano Alfonso, Ciro Civale, Fiorenzo Francesco Furgiuele, per il servizio svolto a Calvanico.

Leggi anche



Articolo precedenteTorna l’appuntamento primaverile di Unibeat all’Unisa
Prossimo articoloBattipaglia, beccati a fare sesso e multati per 10000 euro
Avatar
Laureato in Lettere, curriculum Pubblicistica, il 25 maggio 2010 e poi in Filologia Moderna il 13 marzo 2013, Gerardo inizia la sua collaborazione con ZerOttoNove nel giugno 2013 occupandosi della cronaca e delle vicende politiche di Calvanico (sua cittadina di residenza), trattando dei più svariati eventi e curando la rubrica CanZONando che propone, di volta in volta, l'attenta e puntuale analisi dei migliori brani della storia della musica. Ex caporedattore di ZerOttoNove.it e di ZON.it, WordPress & SEO specialist, operatore video e addetto al montaggio (in casi estremi), Gerardo ha molteplici interessi che spaziano dallo sport alla letteratura, dalla politica alla musica all'associazionismo. Attualmente svolge l'attività di docente, scrittore e giornalista pubblicista.