HomeEventiBPER Banca, 21 studenti in Campania premiati con borse di studio...

BPER Banca, 21 studenti in Campania premiati con borse di studio “Fondazione 150°”

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
505,308
Totale Casi Attivi
Updated on 18 April 2021 4:36
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Si è svolta nel pomeriggio la cerimonia online di consegna delle borse di studio Fondazione 150° di BPER Banca. I 21 studenti campani premiati

Si è svolta nel pomeriggio la cerimonia online di consegna delle borse di studio Fondazione 150° di BPER Banca.

Quest’anno sono stati premiati 241 studenti (81 con assegno da 700 euro e 160 da 500 euro) provenienti da tutte le province italiane in cui l’Istituto è rappresentato, grazie ai risultati ottenuti nell’anno scolastico 2018-19.

Nel corso della cerimonia sono intervenuti alcuni studenti vincitori; per BPER Banca: il Presidente Pietro Ferrari, i Direttori Regionali Paolo Barchi (Emilia Est), Giuseppe Litta (Abruzzo Molise), Ermanno Ruozzi (Emilia Centro), Salvatore Pulignano (Puglia Basilicata), Luigi Zanti (Calabria Sicilia), l’Area Manager Brescia Gianluigi Cozza.

Ha inoltre partecipato il Magnifico Rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia Carlo Adolfo Porro.

21 studenti in Campania sono risultati tra i vincitori.

Ad aggiudicarsi l’assegno da 700 euro sono stati:

De Ciuceis Roberta di Salerno

Mancini Rosita di Ascea

Mautone  Annalaura di Ascea

Mazzotti   Adolfo   di Baronissi

Silvestri  Anna   di Castellammare di Stabia

Vargiu Alessio di Eboli

Zitarosa Carmen di Sicignano degli Alburni

Carratù Iolanda di Aversa

De Paola Michele di Monteforte Irpino

Peperone Federica di Monteforte Irpino

Melillo Federica di Castelvenere

Meoli Carmen Maria di Apollosa (BN)

Meoli Anna di Apollosa (BN)

Meoli Francesca Pia di Apollosa (BN)

Ad aggiudicarsi l’assegno da 500 euro sono stati:

Arnone   Irene di Teggiano

D’angelo Ugo di  Amalfi

De Bonis  Mariateresa di  Eboli

Sica Raffaele  di Montecorvino Pugliano

Guida Rosamaria di Santa Maria a Vico

Festa Aurora di Avellino

Romano Corradino di Mercogliano

 

Il premio è stato istituito nel 1967 in occasione del centenario della Banca popolare dell’Emilia Romagna, fondata nel 1867 con la denominazione di Banca Popolare di Modena, ed è giunto alla 54esima edizione.

 

Il Presidente Ferrari nel corso dell’evento ha affermato: “In un momento in cui si continua a patire gli effetti della pandemia e la scuola in particolare risente di questa situazione, devo dire che oggi parlare di successi scolastici e incontrare – seppur virtualmente – giovani bravi nello studio mi riempie di soddisfazione. I ragazzi imparano tanto da noi professionisti già esperti, ma anche noi abbiamo da imparare da loro perché proprio dalle nuove generazioni arrivano sempre risposte importanti alle situazioni critiche, segnali di ottimismo e un’energia particolari di cui credo tutti abbiamo bisogno in questo momento. Mi aspetto che continuino sulla strada del buon profitto, perché saranno l’ossatura della società di domani. Voglio quindi congratularmi con tutti e augurare loro le migliori soddisfazioni professionali”.