Home Prima Pagina Bollini: "Momento chiave della stagione, ci arriviamo in buona condizione e con...

Bollini: “Momento chiave della stagione, ci arriviamo in buona condizione e con grande entusiasmo”

Covid-19

Italia
12,482
Totale Casi Attivi
Updated on 4 August 2020 23:21
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Salernitana in campo domani contro l’Ascoli per continuare la striscia di risultati positivi. Le dichiarazioni di Alberto Bollini

[ads1]

- Advertisement -

La Salernitana è reduce dal successo ottenuto sul difficile campo della Virtus Entella e domani vuole proseguire la striscia di risultati positivi battendo l’Ascoli e continuare a conquistare punti per conquistare quanto prima la salvezza. Bollini dovrà fare a meno di Busellato e Zito ma la squadra viaggia sulle ali dell’entusiamo dopo gli ultimi, positivi, risultati.

Alberto Bollini presenta così la gara di domani che vede la Salernitana scendere in campo di domenica: “Avremo indisponibili due ragazzi importanti come Busellato e Zito e mi dispiace soprattutto perché fanno parte dello stesso reparto, questo è un campionato logorante. Vincere aiuta a vincere, speriamo di poter continuare. L’autostima del risultato aiuta a migliorarci, penso che i ragazzi mi hanno conosciuto bene nel non predicare ma nella grande concretezza; piedi per terra, tanto lavoro e adesso dovremo sudare giocando partite intense contro avversari con grande freschezza atletica. Questo è momento chiave della stagione e ci arriviamo in buona condizione psicofisica e con grande entusiasmo“.

Sul gruppo: “Alta competitività tra i singoli, per me non c’è differenza tra titolare del primo minuto e chi entra, saremo artefici del nostro destino. Contro l’Ascoli è una partita importante e delicata che stiamo preparando nel migliore dei modi, vogliamo dare continuità ai risultati. Ho più calciatori a disposizione e questo fa bene alle scelte dell’allenatore e alla sana competitività tra i ragazzi. Noi abbiamo bisogno di energie e partecipazione attiva da parte di tutti.“.

Sull’Ascoli: “E’ una squadra reduce da una vittoria contro il Cittadella e da un prestigiosissimo pareggio a Verona, però prima di questi quattro punti ha avuto un andamento altalenante. Giocano un buon calcio e fanno gli stessi punti in casa e fuori e segna tanto. Il reparto offensivo è molto forte, sono molto bravi a giocare ed è anche la squadra che ha avuto il maggior numero di rigori a favore con conseguenti espulsioni o ammonizioni degli avversari.

In conclusione Bollini parla dei tifosi: “Il pubblico è il nostro uomo in più, se non tifa per noi ci manca calore ed entusiasmo che ci fa essere gruppo e vincere la fatica. Questa è una maglia molto importante che dobbiamo vivere con tanto sudore e partecipazione. La gente ha capito il nostro credo e il tanto lavoro che stiamo facendo. Dobbiamo essere compatti e lavorare tanto noi come gruppo e avere dei sani obiettivi. Noi abbiamo bisogno dei nostri tifosi“.

[ads2]

LiveZon
zerottonove