Blackout a Pontecagnano: luci spente per circa 5 ore in città

Blackout Pontecagnano

Blackout a Pontecagnano: la città improvvisamente al buio per circa 5 ore. Tra risate e disagi il ripristino è avvenuto alle 3.00 questa notte

Ieri sera intorno alle 21.40 un blackout ha interessato la città di Pontecagnano Faiano. A partire dai giardinetti di Piazza Sabbato fino alle zone più limitrofe, circa 400 tra persone, bar, pub e ristoranti sono rimasti al buio.

La situazione ha scatenato l’immediata ilarità di quanti con le torce, in compagnia di amici, girava lungo le strade buie della città. Ma la lunga attesa per il ripristino della luce ha generato anche immensi disagi. Infatti la maggior parte degli esercizi commerciali della zona ha praticamente smesso di lavorare.

Secondo quanto riportato da Enel Pontecagnano Faiano, un guasto ad una centralina avrebbe coinvolto esattamente 405 persone, causando nella zona centrale, attese e paure.

Commenti ironici tra le persone presenti nei giardini di Piazza Sabbato che, avvolti nel buio, hanno lanciato frecciatine al Sindaco Lanzara, sospettando che non avesse “pagato le bollette”. Ovviamente si è trattato di un guasto improvviso ad un generatore di corrente situato nei pressi del Parcheggio Centola, vicino l’Ex Tabacchificio. Per circa 5 ore la città di Pontecagnano è restata totalmente al buio. Il ripristino dell’energia elettrica è avvenuto alle 3.00 di notte.