HomeAttualitàBellizzi, vertenza Maccaferri. Vicinanza (Cisal) scrive a Mattarella

Bellizzi, vertenza Maccaferri. Vicinanza (Cisal) scrive a Mattarella

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
492,457
Totale Casi Attivi
Updated on 29 November 2022 11:33
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Vertenza Maccaferri, Gigi Vicinanza (Cisl Metalmeccanici nazionale) scrive al Presidente Mattarella: “Blocchi la chiusura dello stabilimento di Bellizzi”

Il testo integrale della lettera inviata da Gigi Vicinanza, componente nazionale della segreteria Cisal Metalmeccanici, al Presidente Sergio Mattarella per chiedere un intervento celere sulla vertenza Maccaferri di Bellizzi.

La lettera

Gentile Presidente della Repubblica,
da sempre ha dimostrato la sua attenzione verso il mondo del lavoro.
Chi le scrive è componente nazionale della segreteria Metalmeccanici della Cisal nazionale e mi sto interessando della vertenza Maccaferri, storica azienda italiana con uno stabilimento a Bellizzi, in provincia di Salerno. Gli imprenditori, mesi fa, hanno confermato la chiusura dell’impianto presente in Campania, gettando nello sconforto le circa 40 maestranze. La decisione, nei giorni scorsi, è stata confermata, con la proprietà che ha offerto pensionamenti anticipati o trasferimenti in altre sedi.

Caro Presidente, le chiedo, alla vigila della Festa dei Lavoratori che si terrà il prossimo 1 maggio, di intervenire sulla vicenda. Lo faccia, anche simbolicamente, spiegando che, soprattutto in periodi di pandemia come questo, il capitalismo non può prevalere su ogni cosa.

Presidente, lei è l’unica speranza in questa Italia che, francamente, esprime ormai ben poco a livello politico. Intervenga e dia speranze certe ai lavoratori della Maccaferri.