HomeCronacaBellizzi, dà in escandescenza e aggredisce il parroco. 32enne arrestato

Bellizzi, dà in escandescenza e aggredisce il parroco. 32enne arrestato

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
492,457
Totale Casi Attivi
Updated on 29 November 2022 12:33
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Arrestato un 32enne di Bellizzi. In continuo stato di agitazione psicofisica, dopo diversi reati, si è reso responsabile dell’aggressione ad un parroco

Ieri sera i Carabinieri della Stazione di Bellizzi hanno tratto in arresto un pregiudicato del posto – B. G. le sue iniziali, classe ’89 – noto in città, e sottoposto ad una misura cautelare di obbligo di dimora a Bellizzi a causa di reati contro la persona.

Da tempo il 32enne si aggirava per le strade della città in stato di agitazione psicofisica, in preda all’alcool, aggredendo i vigili urbani e passanti e, proprio non molto tempo fa, si era reso responsabile del furto di un’auto della Polizia Locale, rendendosi pericoloso per la collettività.

Ieri sera, alle ore 20.00 circa, in preda all’alcool, l’uomo ha aggredito un parroco della chiesa del Sacro Cuore di Gesù, che ha riportato una serie di escoriazioni sul volto, destando scalpore, in quanto il fatto è avvenuto su una pubblica via piuttosto frequentata. I Carabinieri, pertanto, si sono adoperati per individuare l’uomo, e trovato poco dopo nel centro di Bellizzi. B. G. ha provato anche ad aggredire i militari, che sono riusciti a bloccarlo e a condurlo in caserma.

Su di lui pendono i reati di resistenza, lezioni e oltraggio a Pubblico Ufficiale. Vista la pericolosità del soggetto, questi è stato condotto perentoriamente in carcere a Salerno, dove attenderà la convalida dell’arresto.