Battipaglia: accordo per la riqualificazione della zona antica



battipaglia

Accordo raggiunto per le attività del Pics: la zona antica di Battipaglia verrà riqualificata. La dichiarazione del Sindaco Cecilia Francese

I lavori di riqualificazione della zona antica di Battipaglia si faranno. L’accordo per le attività del Pics è stato raggiunto. 210mila euro sono i fondi della Convenzione Consip, alla quale l’amministrazione ha aderito per le attività di servizio.

In particolare, la Regione ha stipulato un patto con “Meridiana Italia”, “Attanzio Advisory” e “SPin”, delle società momentaneamente unitesi per sviluppare le attività di servizio.

Dunque, con i soldi ricevuti da questo accordo, la zona antica della città verrà restaurata. Sarà, infatti, rifatta la pavimentazione e saranno ricostruiti gli edifici. Le strade, inoltre, saranno sottoposte a un nuovo piano colore. Ancora, due piazze della zona, piazza della Madonnina e piazza della Repubblica, saranno rifatte.

L’opera più importante, però, riguarderà l’ex scuola elementare De Amicis. Infatti, una parte dell’ex plesso scolastico si trasformerà in un centro culturale. Qui, si creeranno spazi di aggregazione giovanile e per anziani. Infine, alle spalle della struttura sarà realizzato un teatro comunale coperto.

“Siamo felici che il nostro progetto sia piaciuto alla Regione. Un ringraziamento all’ufficio tecnico che ha lavorato e hanno portato avanti l’ottenimento dei fondi. È un altro risultato importante ottenuto da questa amministrazione comunale. Ora si procederà alla riqualificazione e presto si vedranno i risultati. Questo quanto dichiarato dal Sindaco di Battipaglia Cecilia Francese.

 

Leggi anche