Battipaglia, irruzione dei Nas in ospedale: tante irregolarità

battipaglia
immagine da pixabay

A Battipaglia i Carabinieri del Nas hanno effettuato dei controlli in ospedale. Dopo l’ispezione hanno riscontrato molte irregolarità

Blitz dei Carabinieri del Nas a Battipaglia, precisamente all’interno del pronto soccorso dell’ospedale “Santa Maria della Speranza”.

I controlli sono scattati ieri mattina come riporta Salerno Today. I militari, diretti dal maggiore Ferrara, infatti, hanno fatto irruzione nell’ospedale ed fatto hanno controllato il pronto soccorso ed anche il deposito. Nel corso dell’ispezione hanno accertato carenze strutturali nei locali del pronto soccorso ed igieniche nel deposito. Hanno individuato, inoltre, locali che necessitano di ritinteggiatura. Sembra abbiano trovato anche barelle e sedie rotte, ed in più farmaci non riposti negli armadietti idonei.

I militari del Nucleo Antisofisticazione e Sanità avrebbero anche riscontrato l’assenza del letto di Rianimazione. I controlli in corso riguardano anche l’autorizzazione all’esercizio dell’attività del pronto soccorso.

Il blitz messo a segno dai Carabinieri ha avuto una durata di due ore e rientra in un’attività di controlli a tutela della salute dei cittadini. Nei prossimi giorni gli stessi controlli saranno estesi ad altre strutture sanitarie della provincia di Salerno.

Nei mesi scorsi l’entrata del pronto soccorso era stata ristrutturata con l’istallazione delle porte di vetro scorrevoli e la realizzazione di una sala d’attesa per i familiari dei degenti. Eppure più volte quest’ultimi avevano notato e lamentato la presenza di sedie a rotelle e barelle sgangherate.