Battipaglia: presentazione giunta, il discorso del Sindaco



battipaglia, cecilia francese

Consiglio Comunale Battipaglia, il discorso del Sindaco Cecilia Francese

Battipaglia – Consiglio Comunale Battipaglia, il discorso del Sindaco Cecilia Francese: A due anni dall’inizio di questa legislatura avevamo bisogno di rivedere alcuni meccanismi che ci consentissero di andare avanti in modo più spedito e compatto. La giunta comunale era nata su presupposti politici non più attuali dovevamo rivederli perché essa fosse al meglio lo specchio della complessità e della diversità della coalizione  della maggioranza. Lo abbiamo fatto, dispiace quando qualcuno con il quale hai lavorato per un lungo tempo fianco a fianco va via.

Non ho condiviso la scelta di alcuni assessori di dimettersi, ma voglio ringraziarli tutti per il lavoro fatto e per l’impegno profuso. Ora accantonati problemi di carattere politico che ci sono stati e che non voglio assolutamente nascondere, si tratta di riprendere il lavoro, c’è bisogno di una unità di intenti che il governo di una città di 50.000 abitanti impone molto abbiamo fatto, ma molto resta da fare.

Sul terreno finanziario (mettere a posto i conti del Comune di Battipaglia è un’impresa titanica noi lo stiamo facendo. Ridurre il disavanzo in due anni da 23 milioni a 9 milioni è un risultato che ci consente di guardare con ottimismo al futuro) sul tema della organizzazione: (acquisire i 110 collocati in posizioni nevralgiche dell’organizzazione del Comune è un passaggio fondamentale per rendere la macchina organizzativa in condizioni di rispondere alle crescenti richieste e responsabilità).

Ora si tratta di sbloccare la possibilità di assunzione del Comune (e la situazione finanziaria che migliora è un ottimo viatico) sul terreno delle politiche sociali con la chiarezza fatta rispetto al piano di zona e il processo ormai avviato di renderci autonomi su questo terreno insieme al Comune di Olevano e di Bellizzi.  Sul terreno dei rapporti sovraccomunali abbiamo ridato un ruolo di primo piano alla città di Battipaglia

Inoltre- sottolinea il Sindaco -Sul terreno dello sviluppo economico l’acquisizione della Zes e dell’aria di crisi non erano per nulla scontati, infatti, Battipaglia ha dovuto porre sul tavolo tutto il suo peso di città capofila della piana per ottenerli.

Sul terreno dello sviluppo della fascia costiera siamo entrati nel progetto Sele Coast con l’idea di ridisegnare tutta quella parte del nostro territorio in una logica di area vasta che è quella che deve informare tutta la nostra azione; sul terreno dei lavori pubblici finalmente qualcosa si è sbloccato in termini di conseguimento di finanziamenti che ci devono consentire di intervenire su tutto il territorio, nonostante le limitazioni imposte dal piano di riequilibrio pluriennale.

Sul terreno urbanistico- Rimarca il Sindaco siamo arrivati alla fase di assegnazione dell’incarico attraverso procedura pubblica; nonostante sospetti e sfiducia stiamo ridisegnando la società Alba e abbiamo portato alla luce i grossi problemi che esistevano in quella società la cui situazione deficitaria sempre più assomigliava ad un pozzo di San Patrizio; non abbiamo licenziato nessuno.

Questa la scelta politica di fondo ora con la prossima nomina del nuovo amministratore delegato ci riproponiamo di farla decollare. Abbiamo avviato un riordino del Comune sul terreno regolamentare e statutario, della trasparenza e della legalità dobbiamo accelerare a tal proposito dando piena attuazione a quanto scritto nel programma sul terreno della partecipazione democratica,

Ci sono stati numerosi incontri con Trenitalia per sviluppare l’ipotesi che Battipaglia possa diventare un luogo di partenza e di arrivo dei freccia rossa, ma anche di costruire un hub per i treni. In questo progetto, una importanza fondamentale ha la messa a regime dello scambio intermodale ideato e costruito con il più Europa: sono iniziate anche le interlocuzioni per proporre il terminal di Battipaglia come snodo della mobilità degli autobus, anche in vista delle gare per il gestore unico del trasporto pubblico.

Molto abbiamo fatto e molto resta da fare moltissimo: Puc; Asi; Alba, questione ambiente, rifiuti, vita culturale, sviluppo economico (dare senso a Zes e area di crisi)

Piena attuazione del programma elettorale con convinzione, con forza, per recuperare il rapporto con i cittadini i quali indubbiamente in questi ultimi mesi hanno un po’ perso il rapporto con le istituzioni locali per fare tutto ciò c’è bisogno di un gruppo compatto, ma non chiuso compatto perché si deve muovere con le stesse finalità e la stessa attenzione verso i problemi della città, non chiuso perché deve sapersi aprire al contributo di idee e di proposte del consiglio comunale tutto, del mondo produttivo e sociale, del mondo associazionistico e di tutto ciò che vive nel tessuto sociale di Battipaglia. Abbiamo dato le deleghe assessoriali

Sindaco :  Polizia Municipale, Sicurezza, Protezione Civile, Comunicazione Istituzionale, Rapporti Inter- istituzionali, Rapporti con  l’ANCI , Sanità, Turismo, fascia costiera e rapporti con gli operatori turistici, cultura, politiche della valorizzazione della storia, cultura e tradizioni locali ed eventi, politiche lavorative e politiche dell’immigrazione, Rapporti Asi, Sviluppo area di crisi, zona economica speciale

Vice sindaco Stefano Romano: Trasparenza, Avvocatura e Contenzioso, Legalità, Rapporti col Garante della Legalità, Servizi Demografici, Affari Generali, Contratti, Informatizzazione dei Servizi, Informatizzazione della città, Servizio Civile, Servizi Elettorali, Politiche dei Diritti Civili, Personale e Risorse Umane, Semplificazione Amministrativa, Ufficio Relazioni Col Pubblico, Rapporti con l’OIV, Decentramento, Consigli di Quartiere, Partecipazione dei Cittadini, Rapporti con le Istituzioni Religiose, Rapporti Col Consiglio Comunale, Aggiornamento Statuto Comunale e Regolamenti Comunali, Riforma della Pubblica Amministrazione, Acquisizione dei Beni Confiscati alla Camorra e Relativa Gestione, Polizia Mortuaria, Statistiche ,Gestione farmacie, Rapporti CO.FA.SER., Società Partecipate, Rapporti con la Società Aeroporto, Rapporti amministrativi con la società Alba

Assessore Gabriella Catarozzo:  Bilancio, Rendiconto, Bilancio Consolidato, Tributi, Lotta Agli Sprechi, Ottimizzazione  delle Risorse, Baratto Amministrativo, Provveditorato ed Economato, Entrate Comunali, Ruoli e Riscossioni Coattive , Rapporti con la Tesoreria Comunale

Assessore  Stefania Vecchio: Disegno e  Funzionalità del Territorio, Urbanistica (Ufficio di Piano), Edilizia Pubblica e Privata, Piano del Traffico Urbano e della Mobilità, Urbana ed Extraurbana, Progettazione Urbanistica Fascia Costiera, Contratto di Fiume, Pari Opportunità, Politiche di Contrasto alla violenza di Genere, Consiglio delle Donne,  Area industriale, Valorizzazione, Utilizzo ed Alienazione del Patrimonio Comunale

Assessore Pietro Cerullo: Lavori Pubblici, Infrastrutture,  Manutenzione Ordinaria e Straordinaria e Emergenze,  Gestione Viabilità,  Servizi in Rete, Decoro Urbano, Sosta e Parcheggi,  Segnaletica, Manutenzione – completamento ed ampliamento del Cimitero,  Gestione del Cimitero Verde e Parchi Pubblici, Verifica Antisismicità e Staticità Edifici di Proprietà Comunale, Abbattimento Barriere Architettoniche, Ufficio Progettazione, Illuminazione Pubblica, Problemi  dei quartieri e delle Periferie,Politiche dello sport

Assessore  Lucio Pastorino:   Attività Produttive, Sviluppo Economico , SUAP, Commercio, Agricoltura, Rapporti con la Commissione Agricoltura, Politiche del Lavoro e della Occupazione, Crisi Produttiva, Rapporti con le Parti Sociali, Rapporti col Mondo Creditizio, Artigianato, Formazione Professionale, Fondi Europei e Regionali (Ufficio Europa), Marketing Territoriale, Marchio Prodotti  Tipici della Piana del Sele, Tutela dei Consumatori ,  Mercati all’Aperto , Rapporti con la Pro-loco. Attività Fieristiche, Interporto, Polo Agroalimentare

Assessore Rosaria Caracciuolo: Assistenza Sociale e Politiche della Solidarietà e della Accoglienza, Rapporti col Piano di Zona, Politiche  Scolastiche e Rapporti con le Istituzioni Scolastiche, Tempo Libero e Svago, Politiche Giovanili, Rapporti col Forum dei Giovani,   Politiche per gli Anziani, Tutela e Politiche per l’Infanzia, Biblioteche, Rapporti con le Associazioni, Politiche della Disabilità ,Rapporti con la Consulta Disabili, Recupero e  valorizzazione del Patrimonio Storico Rurale, Volontariato, Politiche della Casa, Politiche di Sviluppo del Civismo e della Coesione Sociale, Politiche della Memoria, Gestione  e Valorizzazione Archivi Comunali, Consiglio Comunale dei Bambini, rapporti con le associazioni, politiche agricole

Assessore Carolina Vicinanza: Politiche dell’Ambiente, Igiene Urbana, Modalità  Raccolta Differenziata, Rapporti per l’organizzazione del  servizio con la società   ALBA, Analisi e Riduzione dei Rischi Territoriali, Dissesto Idrogeologico, Ciclo Integrato delle Acque, Bonifica Siti, Questione Cave, Efficientamento Energetico, Sviluppo Energie Alternative,  Politiche di Tutela degli Animali, Gestione Amministrativa del Cimitero, Educazione Ambientale , Consulta dell’Ambiente.

Seguiranno le deleghe ai consiglieri comunali ed a tutti coloro che vogliono dare un contributo alla città c’è spazio per tutti, per tutti coloro che vogliono dare una mano.

 

Leggi anche