Home Attualità Battipaglia, Cecilia Francese parla degli ultimi accordi con De Luca

Battipaglia, Cecilia Francese parla degli ultimi accordi con De Luca

Covid-19

Italia
50,323
Totale Casi Attivi
Updated on 29 September 2020 10:19
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Battipaglia, Cecilia Francese risponde alle domande dei cittadini e parla dell’incontro con De Luca e delle ultime operazioni sul territorio

In occasione dell’incontro sui motivi del No al referendum tenutosi a Battipaglia, in zona Aversana, con Rivoluzione Cristiana, la sindaca Cecilia Francese è intervenuta insieme al consigliere Marino, Fernando Zara e Falcone. Tuttavia, ha incentrato il suo intervento sulle ultime operazioni sul territorio, rispondendo alle domande del pubblico e lasciando da parte la questione referendum. La Francese ha esordito raccontando il suo incontro con il Governatore De Luca. Ho chiesto a De Luca impegno per quanto riguarda il pericolo allagamenti nella nostra città. Il Governatore ci ha chiesto di inviare dei progetti per ricevere fondi. Abbiamo anche parlato di 9 milioni di Euro per terminare l’area del “più Europa”, col tratto che va da via Rosa Jemma alla stazione cittadina. Secondo lui fra 15 giorni i soldi dovrebbero essere disponibili”.

La sindaca ha discusso inoltre sulla questione riguardante la concessione di una spiaggia al lido Battipagliese Sabbiadoro. “Posso tranquillizzare i cittadini, non è stato fatto alcun accordo per concedere la spiaggia al Sabbiadoro. Mi hanno chiesto di averla in concessione in seguito a una riqualificazione dell’area, ma io come sindaco sentivo di dovermi confrontare prima con i cittadini. Stiamo aspettando un progetto da sottoporvi per decidere se vale la pena concedere la spiaggia”. La discussione si è poi naturalmente spostata sulla riqualificazione della fascia costiera e la sindaca ha risposto a tutte le domande dei cittadini spiegando che è stato firmata un’intesa con tutti i comuni della fascia costiera per una riqualificazione uniforme della zona.Abbiamo firmato un’intesa con tutti i comuni della zona perché la regione vuole riqualificarla e uniformarla da Salerno fino ad Agropoli. Chiaramente per riqualificare bisogna partire dai depuratori e garantiamo che per l’estate il mare sarà più pulito. Purtroppo la situazione economica del nostro comune non è delle migliori, i cittadini lo sanno, ma facciamo e faremo il possibile”.

Ultimo argomento trattato dalla sindaca in anteprima è stato quello dell’illuminazione natalizia. “La nostra amministrazione ha deciso che quest’anno l’illuminazione natalizia consisterà in un albero di luci per ogni rione della città. Il tutto è stato permesso anche dall’aiuto dei privati. I commercianti delle zone del centro cittadino non sono molto contenti della nostra scelta, ma abbiamo fatto più di quello che potevamo. Il prossimo anno faremo sicuramente di più”.

 

LiveZon
zerottonove