Battipaglia, donna denuncia ai carabinieri le violenze del marito



battipaglia
imm da pixabay

Una 38enne di Battipaglia si è rivolta ai Carabinieri per denunciare le aggressioni del marito, un 45enne del posto. Pare che alla base ci fossero motivi di gelosia

Dramma sventato nei giorni scorsi a Battipaglia.

Come riporta il Mattino, infatti, una 38enne ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri per denunciare le violenze subite dal marito. L’uomo, un 45 enne del posto, l’ha aggredita con calci e pugni quando la donna per sfuggire alla sua ira si è chiusa nella sua camera e ha deciso di chiedere aiuto alle Forze dell’ordine. Il marito, in preda alla rabbia, nel frattempo non si è fermato e ha tentato di sfondare la porta.

La lite

Con una chiamata al 112, la vittima si è protetta allertando i Carabinieri della locale Compagnia, che sono prontamente intervenuti. Gli uomini dell’arma, una volta giunti nell’abitazione dei due coniugi hanno immediatamente bloccato l’uomo e soccorso la moglie in preda al panico. I militari hanno successivamente accompagnato la donna, impaurita e scossa, in ospedale. Quest’ultima, infatti, riportava ferite sul corpo dovute all’aggressione. Il marito, infine, è stato denunciato per lesioni e maltrattamenti.

Secondo le prime indiscrezioni pare che alla base delle aggressioni e delle ripetute violenze, ci fossero motivi legati alla gelosia.

Leggi anche