Nella conferenza stampa, tenutasi questa mattina presso il comune di Battipaglia, è stata presentata la giunta con la nuova assegnazione delle deleghe. Tra gli assessori, anche il neo-entrato Davide Bruno

La conferenza stampa tenutasi presso il Municipio di Battipaglia è stata aperta dalla sindaca Cecilia Francese che ha dato la notizia dell’affidamento del PUC: “Attraverso un bando assolutamente trasparente. Dopo 50 anni Battipaglia avrà finalmente un Piano Urbanistico Comunale che, non è di Cecilia Francese e deciso nelle segrete stanze, ma che coinvolgerà tutta la cittadinanza. La struttura che si è aggiudicata la gara è MATE. Questa società si è già occupata della riqualificazione della città vecchia di Taranto, dell’Università degli Studi di Milano, PUC di Bari, di Carloforte, piano del litorale di Cagliari, PUC di Nuoro, regolamento edilizio di Rimini e, tra le ultime, lo Juventus Stadium di Torino.”

E sulla fascia costiera: “Siamo entrati nel progetto Sele Coast con l’idea di ridisegnare tutta quella parte del nostro territorio in una logica di area vasta che è quella che deve informare tutta la nostra azione sul terreno dei Lavori Pubblici finalmente qualcosa si è sbloccato in termini di conseguimento di finanziamenti che ci devono consentire di intervenire su tutto il territorio nonostante le limitazioni imposte dal piano di riequilibrio pluriennale.”

Pics e relative polemiche

C’è qualcuno che studia poco, i Pics non possono servire per ristrutturare i Casoni Doria. Sono fondi che servono in parte per recuperare le De Amicis, che dovrà essere riempita di contenuti. Le linee guida sono quelle della lotta alla povertà, dell’unione sociale e sull’efficientamento energetico. Stiamo già disegnando la nostra città: da una parte c’è il PiùEuropa, e i lavori dovrebbero finire per fine estate; dall’altra parte il centro città con i Pics. È chiaro che i cittadini vogliono vedere dei risultati, ma ci vuole tempo e dobbiamo gestire un disavanzo che da 23 milioni che abbiamo trovato, abbiamo concluso lo scorso anno con 9 milioni. Non possiamo fare mutui per opere pubbliche e quindi stiamo cercando di procedere con cautela, basti pensare il rifacimento delle strade dove, in questa settimana, toccherà a via del Centenario. Giovedì arriverà in giunta la delibera che ci permetterà di recuperare 1 milione e 600mila euro che ci permetterà di lavorare ancora sui rifacimenti stradali e altre manutenzioni.” 

Sulla società Alba e Cofaser: “Stiamo ridisegnando la società Alba abbiamo portato alla luce i grossi problemi che esistevano in quella società e anche questa discussione sarà presto affrontata in consiglio comunale. È emersa una situazione drammatica e ringrazio l’assessore Catarozzo per il grande lavoro svolto. Stiamo lavorando al Cofaser stiamo venendo fuori da un contenzioso milionario che ci deve portare ad avere nuovamente in disponibilità le quattro farmacie per poterle affidare in gestione con un’operazione di grande trasparenza.”

Sulla “civicità” dell’Amministrazione

“Questa Amministrazione è retta dal presidente fondatrice di un movimento che ha dei simboli ‘bianco e nero’ che indicano la trasversalità. Sono civica da sempre, aperta al dialogo per costruire e fare gli interessi della città. Non ho mai negato di parlare con nessuno, dalla destra alla sinistra, e chi mi ha affiancato nelle elezioni sapeva benissimo. Nello statuto di Etica per il Buongoverno c’è la possibilità per ognuno di noi, al di là dell’appartenenza al movimento, può fare la tessera di qualsiasi partito. Infatti, nella nostra maggioranza ci sono persone tesserati in partiti che fanno parte ufficialmente di questa Amministrazione. Voglio ricordare che nella precedente giunta c’erano assessori che provenivano dal PD e che non ci hanno votato né alla prima né alla seconda votazione (ballottaggio), eppure li abbiamo scelti in base alle professionalità. E io le ringrazio.”

L’intervento di Davide Bruno

Io ho deciso sette mesi fa di dividere i ruoli di appartenenza politica a quelli amministrativi, prendendo la strada di un percorso civico mantenendo la mia identità. È un ragionamento aperto già quattro mesi fa, quando la sindaca aveva comunicato al Partito Democratico provinciale la sua decisione, nonostante io non fossi più tesserato. Il quadro che si sta rappresentando è una drammatizzazione che non c’è.” 

Le deleghe

Sindaca Cecilia Francese

Sanità, Sicurezza, Polizia Municipale, Servizio Civile, Rapporti inter-istituzionali, Anci, Urbanistica, Personale

Carolina Vicinanza – Assessore all’Ambiente e al Patrimonio

Rifiuti, igiene della città, edifici storici, ciclo integrato delle acque, bacini fluviali e marini, politiche  relative al miglioramento dei servizi di smaltimento dei rifiuti e pulizia della città. Definizione delle politiche di contrasto al degrado, politiche per la bonifica dei suoli e dei siti, sviluppo energie alternative, contratto di fiume, siti questione cave, politiche di tutela degli animali, verde e patrimonio.

Pietro Cerullo – Assessore alle opere pubbliche e allo Sport

Opere pubbliche, interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, segnaletica e viabilità,  traffico, sport, grandi eventi sportivi, promozione dell’attività sportiva, sostegno e promozione delle società sportive e delle associazioni sportive, Eventi, Abbattimento Barriere Architettoniche, verifica antisismicità edifici di proprietà comunale.

Rosaria Caracciuolo – Assessore alle politiche sociali

Educazione, Istruzione, Piano di Zona, Partecipazione cittadina (cittadinanza attiva), assistenza sociale e politiche della solidarietà e della accoglienza e dell’integrazione, lotta alla dispersione scolastica, diritto allo studio, politiche scolastiche, politiche giovanili,  consiglio dei ragazzi, promozione e sviluppo delle politiche di prevenzione e di cultura della salute e interventi a favore delle persone con disabilità, consulta disabili, sviluppo delle iniziative per l’affermazione dei diritti civili, parità di genere, anziani, disabilità, sviluppo del civismo e della coesione sociale, cultura e politiche della memoria, pari opportunità politiche di contrasto alla violenza di genere e consiglio delle donne.

Davide Bruno – Assessore alle politiche comunitarie e allo sviluppo

Mobilità, Fascia Costiera, Turismo, attività produttive, Definizione delle politiche per la realizzazione degli investimenti,  smart city,  fondi regionali, europei e politiche comunitarie, definizione delle politiche per la promozione e lo sviluppo delle imprese industriali, attività del credito, sportello unificato, rapporti con gli Enti, sviluppo urbano e sostenibile.

Vice Sindaco Stefano Romano – Assessore Legalità e Contenzioso

Trasparenza, Avvocatura e Contenzioso, Legalità, Rapporti col Garante della Legalità, Servizi demografici (anagrafe, stato civile, servizio elettorale, censimento), Affari generali, Contratti, Informatizzazione dei servizi, Servizi elettorali, Ufficio relazioni col pubblico, Rapporti con le Istituzioni religiose, regolamenti comunali, Rapporti con Alba (amministrativi), Cimitero,  Polizia Mortuaria, Politiche Abitative, Delegato alla Protezione Civile, Acquisizione dei Beni Confiscati, Aggiornamento Statuto Comunale.

Maria Catarozzo – Assessore al bilancio e all’area Economico – Finanziaria

Bilancio, Rendiconto, Bilancio Consolidato, Tributi e Partecipate (di supporto con gli assessori competenti nei rispettivi settori), economato, tesoreria, piano di alienazione, ottimizzazione delle risorse, baratto amministrativo, ruoli e riscossioni coattive, Gestione delle farmacie e Cofaser

Lucio Pastorino – Assessore al commercio e quartieri

Commercio, rapporti con le parti sociali, decoro urbano, piccole cose e servizi  nei quartieri, artigianato, servizi, terziario, marketing territoriale, marchio prodotti tipici della Piana del Sele, attività Fieristiche, Mercato, costituzione ente fiera, rapporti con le associazioni, volontariato, pubblicità e affissioni, consigli di quartiere, rapporti con Pro-loco, polo agroalimentare.

Deleghe assessoriali e stato dell'Amministrazione: la conferenza al Comune di Battipaglia

Questa mattina si è svolta presso il Comune di Battipaglia una conferenza stampa relativa alla nomina dell'Assessore Davide Bruno, della distribuzione delle deleghe e dello stato attuale dell'Amministrazione. Ai nsotri microfoni la sindaca Cecilia Francese Sindaca Cecilia Francese e il neo-assessore Davide Bruno

Pubblicato da Zerottonove.it su Mercoledì 20 febbraio 2019