Battipaglia, la battaglia dell’amministrazione contro i rifiuti e l’inciviltà

Battipaglia

La sindaca Cecilia Francese commenta positivamente le operazioni di bonifica in diverse zone di Battipaglia, ma “il lavoro è tanto”

Discariche e micro-discariche. Si tratta del principale problema che attanaglia la città di Battipaglia, al quale l’amministrazione – guidata dalla sindaca Cecilia Francese – sta cercando di porre rimedio.

Intanto, in questo weekend – come in quelli precedenti -, importante è stato il lavoro degli operatori ecologici. Già nella serata di ieri la sindaca aveva commentato il gesto di alcuni “incivili” – così identificati dalla stessa Prima Cittadina – che avevano lasciato per strada contenitori di vernice e diversi pezzi di ricambio per auto. In tal caso, a causa delle pochissime prove, non è stata elevata alcuna contravvenzione. La sindaca, però, ha chiesto ai concittadini di aiutare ad individuare i colpevoli.

Nella mattinata, intanto, operazioni di bonifica nella strada che collega il cimitero (via Marcovaldo), il sottopasso di via Esperia, un’altra micro-discarica è stata bonificata in via Chiusa del Bosco, così come in località Verdesca e in via Roberto il Guiscardo.

La sindaca, raggiunta telefonicamente, ha ribadito l’impegno dell’amministrazione per un’azione di repressione: “a breve speriamo di poter partire con un protocollo con i privati per poter avere una rete di videosorveglianza, monitorata dalle Forze dell’Ordine.”