Battipaglia, 55enne aggredisce la vicina con un coltello per futili motivi



nocera inferiore

Un operaio 55enne di Battipaglia ha aggredito la propria vicina con un coltello a causa del volume del televisore troppo alto. Denunciato

Una lite condominiale a Battipaglia è sfociata in una violenta aggressione da parte di un operaio 55enne nei confronti della propria vicina di casa. L’uomo, nella giornata di lunedì, in seguito ad uno scatto d’ira ha attaccato la donna con un coltello.

All’origine del gesto, come rivelato da Il Mattino, il volume troppo alto del televisore ed il rumore della lavatrice in azione di notte.

Sul posto si sono recati i soccorsi, prontamente contattati dalla donna, che è riuscita a liberarsi dal suo aggressore pur riportando diverse ferite non gravi. L’uomo è stato denunciato dalla Polizia.

Leggi anche