Basket Team Stabia perde contro l’Hippo

La squadra di coach Ferrara si impone in casa dello Stabia Bsket Team 56-81 con 26 punti di capitan Capaccio. La Hippo resta ancora in corsa e sbanca il “Severi” di Castallammare.

La Hippo Basket Salerno si impone sul campo del Basket Team Stabia e centra la dodicesima vittoria stagionale. Alla Palestra “Severi” di Castallammare, la squadra del presidente Bisogno disputa una delle migliori prove dell’anno ed ottiene meritatamente i due punti. 56-81 il punteggio finale di una partita rimasta in sostanziale equilibrio fino all’intervallo (coi viaggianti comunque avanti 32-38) e che nel terzo periodo la Hippo ha fatto propria piazzando un break che i padroni di casa non sono più riusciti a ricucire.

Prima della partita giocatori, tecnici, dirigenti e tifosi delle due squadre hanno osservato un minuto di raccoglimento in memoria del compianto Pasquale Errico (ex giocatore della Partenope Napoli), prematuramente scomparso nello scorso fine settimana.

Desideroso di riscattare l’immeritato stop casalingo patito ad opera della capolista Folgore Nocera, il quintetto di coach Ferrara ha cercato di far comprendere sin dai primi minuti agli avversari le proprie intenzioni. Gaeta ha inaugurato il match, poi Viscido, l’ex di turno Di Capua e capitan Capaccio hanno fatto il resto. Ma i ragazzi di coach Gusmano con Robustelli e soprattutto con Starace, sono riusciti a rimanere a contatto (17-21).

Stabia vs Hippo 4 basketNel secondo periodo, aperto dalla tripla di capitan Capaccio (miglior prestazione stagionale per lui con 26 punti all’attivo, con 3/5 da 2, 6/8 da 3 e 2/4 dalla lunetta), la Hippo prova ad allungare anche grazie all’apporto di Vicidomini (partito dalla panchina), ma i padroni di casa rispondono colpo su colpo, ancora con Robustelli (chiuderà il match con 21 punti) e Sicignano. I viaggianti si aggiudicano anche il secondo parziale (15-17), ma la partita è ancora apertissima.

Nella ripresa, complice l’uscita per falli di De Cristofaro e l’espulsione di D’Amato (che commette l’ingenuità di incorrere in due falli tecnici), il team guidato da coach Ferrara allunga. Grazie alle giocate di Senatore (6 assist sullo scout per lui), la voglia di farsi rimpiangere di Di Capua, due “bombe” di Capaccio, i canestri di Vicidomini e Viscido fanno passare in secondo piano la serata no di Spera. La Hippo piazza un break (13-24) che si rivelerà decisivo ai fini della vittoria finale.

Stabia vs Hippo 3Nell’ultimo periodo, i granata non si accontentano e continuano a pigiare sull’acceleratore, per evitare che gli avversari potessero rientrare in partita. Le triple di Capaccio, Di Capua, Russo e Gaeta, due canestri di Viscido e il centro di Anello, permettono ai salernitani di conquistare anche l’ultimo periodo (11-19) e di raggiungere in extremis il massimo vantaggio (+26) per il 56-81 finale.

Con questo successo la Hippo raggiunge quota 24 punti in classifica, con 2 lunghezze di ritardo rispetto alla zona play off.

Nel prossimo week end il campionato di Promozione si fermerà per le festività pasquali. La squadra del presidente Bisogno tornerà in campo il prossimo 3 di aprile quando riceverà al PalaSilvestri di Matierno la visita della Pall. Trinità. Contro i ragazzi di Sala Consilina, il team di coach Ferrara andrà a caccia di altri punti pesanti per riagganciare la zona spareggi.

BASKET TEAM STABIA vs HIPPO BASKET SALERNO 56-81

PARZIALI: 17-21; 15-117; 13-24; 11-19

Stabia: Robustelli 21, Sicignano 14, Cacace 8, Starace 8, Salerno A. 3, De Cristofaro 2, D’Amato, Salerno C.

All. Gusmano

Hippo: Capaccio 26, Viscido 17, Di Capua 16, Gaeta 7, Vicidomini 6, Senatore 4, Russo 3, Anello 2, Cardasco, De Stefano, Lentini, Spera.

All. Ferrara

Arbitri: Cerciello e Di Fiore

Note: usciti per raggiunto limite di falli De Cristofaro (S), Cardasco (H), espulso D’Amato per doppio fallo tecnico. Prima della partita è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria del compianto Pasquale Errico (ex giocatore della Partenope Napoli), prematuramente scomparso nello scorso fine settimana.