Home Attualità Baronissi, il progetto Sprar rifinanziato dal Ministero

Baronissi, il progetto Sprar rifinanziato dal Ministero

Covid-19

Italia
45,079
Totale Casi Attivi
Updated on 22 September 2020 13:46
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Baronissi, è stato rifinanziato per un importo di 837mila euro il progetto Sprar (Protezione per richiedenti asilo e rifugiati) attivato dal Comune

Il progetto Sprar attivato dal Comune di Baronissi è stato rifinanziato dal Ministero dell’Interno per un importo di 837mila euro, in prosecuzione di quello in essere, fino al 30 giugno 2023.

- Advertisement -

L’iniziativa negli ultimi due anni ha accolto, tutelato e favorito l’integrazione di richiedenti e titolari di protezione internazionale e titolari di permesso umanitario, nel quadro del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR). Baronissi non innalza muri ma apre le porte all’integrazione proseguendo nel percorso di accoglienza dello SPRAR, per assicurare a tanti rifugiati un percorso di vita decoroso e dignitoso con una progettualità che ne garantisca l’inserimento sociale.

LiveZon
zerottonove